Pace fiscale: elenco debiti online

di Redazione PMI.it

scritto il

Al via il servizio dell'Agenzia delle Entrate-Riscossione che consente di ottenere online l'elenco dei debiti rottamati e i bollettini per pagarli.

L’Agenzia delle Entrate ha comunicato in questi giorni il via al nuovo servizio web per richiedere il conto della cosiddetta Rottamazione-Ter delle cartelle esattoriali. La prima rata da versare da parte di chi ha aderito alla dfinizione agevolata delle cartelle prevista dal DL n. 119/2018 tra le misure orientate alla Pace fiscale va versata entro il 31 luglio. Ora i contribuenti possono richiedere, in vista di questa scadenza, all’Agenzia delle Entrate-Riscossione, direttamente online, in modo semplice e veloce, l’elenco dei debiti “rottamati” e i bollettini per effettuare il pagamento.

=> Rottamazione: importi dovuti e bollettini

Elenco debiti: come consultarli online

Si tratta in sostanza della copia della “Comunicazione delle somme dovute” che l’Ente della riscossione ha inviato in risposta alle 1,7 milioni di domande di adesione Rottamazione-Ter presentate dai contribuenti entro il 30 aprile 2019, dando informazione sull’accoglimento o eventuale rigetto della domanda di adesione, così come su possibili debiti che non possono rientrare nella definizione agevolata, sugli importi da pagare, sulle scadenze entro cui effettuare il pagamento. Per ottenere la copia della lettera basta allegare un documento di riconoscimento, senza necessità di inserire PIN e password.

=> Rottamazione liti: regole diverse per soci e società

Resta ferma la possibilità di controllare l’elenco dei debiti accedendo alla propria area riservata, utilizzando le credenziali personali di accesso, scaricando una copia della lettera inviata dall’AeER.

DL Crescita: nuovi termini per la Rottamazione

L’Agenzia ricorda inoltre che il Decreto Crescita (DL n. 34/2019) ha fissato nuovi termini per l’adesione alla Rottamazione-Ter, prorogandola fino al 31 luglio. Per chi approfitta di questa nuova possibilità, la lettera di risposta con le somme dovute e i bollettini saranno inviati da Agenzia delle Entrate-Riscossione entro il 31 ottobre, termine entro il quale saranno spedite le risposte anche a chi ha aderito al “saldo e stralcio” delle cartelle. La scadenza della prima rata è fissata in entrambi i casi  al 30 novembre 2019.

L’AER precisa che per i contribuenti che entro lo scorso 30 aprile hanno presentato sia la dichiarazione di adesione alla Rottamazione-Ter sia al saldo e stralcio indicando le stesse cartelle in entrambe le domande, è stata data prevalenza alla richiesta di saldo e stralcio e quindi la Comunicazione delle somme dovute sarà inviata entro il prossimo 31 ottobre.

Scegliere quali debiti pagare

Si chiama “ContiTu”, il servizio web di Agenzia delle entrate-Riscossione che consente di scegliere di pagare in via agevolata soltanto alcuni degli avvisi/cartelle contenuti nella “Comunicazione delle somme dovute”. Se si sceglie di pagare in modo agevolato solo una parte dei debiti, il servizio calcolerà il nuovo totale e l’importo di ciascuna rata.

Per i restanti debiti riportati nella “Comunicazione”, la Definizione agevolata non produrrà effetti e l’Agente della riscossione riprenderà le azioni di recupero previste dalla normativa vigente, e non si avrà la possibilità di rateizzare gli importi dovuti.

I Video di PMI

Flat tax: come funziona