Tratto dallo speciale:

Fattura elettronica: nuova guida e servizi Agenzia Entrate

di Redazione PMI.it

scritto il

Le guide ed i servizi online messi a disposizione dall'Agenzia delle Entrate sulla nuova area tematica dedicata alla fatturazione elettronica.

L’Agenzia delle Entrate scalda i motori in vista dell’entrata in vigoredell’obbligo di fatturazione elettronica anche tra privati che scatterà il prossimo 1° gennaio 2019 e, dopo la presentazione ufficiale della piattaforma “Fatture e Corrispettivi“, ora mette a disposizione dei contribuenti un utile vademecum per illustrare alle partite IVA la nuova procedura e gli strumenti per l’emissione, l’invio e la conservazione dei documenti fiscali digitali, anche attraverso esempi pratici.

Guide e servizi sull’e-fattura

All’interno della nuova area tematica le Entrate mettono a disposizione in particolare:

  • la guida “La fattura elettronica e i servizi gratuiti dell’Agenzia delle Entrate”, suddivisa in 4 capitoli e contenente indicazioni circa i soggetti IVA interessati dal nuovo obbligo introdotto dall’ultima legge di bilancio (legge 205/2017), quelli esclusi, i vantaggi della fattura digitale, le indicazioni per emettere in maniera corretta una e-fattura, nonchè il ruolo e l’utilizzo del Sistema di Interscambio (SdI);
  • il collegamento ai due video tutorial pubblicati sul canale Youtube dell’Agenzia, uno sui vantaggi dell’e-fattura, l’altro sulla generazione del proprio QR Code contenente il numero di partita IVA, i dati anagrafici e l’indirizzo telematico;
  • una pagina con i servizi gratuiti per predisporre, inviare, conservare e consultare le fatture elettroniche per il cui accesso sono richieste le credenziali Spid (“Sistema pubblico dell’identità digitale”) o quelle di Fisconline o Entratel, o la Carta nazionale dei servizi (Cns), dalla procedura web, al software da installare su personal computer, all’app “Fatture” per smartphone o tablet;
  • il link che guida alla consultazione della normativa, la prassi e il provvedimento di riferimento, con tutte le specifiche tecniche per l’emissione e la ricezione dei documenti fiscali.