Fast: valorizzare la proprietà industriale

di Noemi Ricci

scritto il

Fast aiuta le imprese a proteggere la proprietà intellettuale e valorizzare il patrimonio brevettuale mediante un nuovo servizio che prevede anche una serie di incontri con esperti del settore

Proprietà intellettuale e brevetti sono elementi cruciali per la crescita economica e competitiva delle imprese. Per aiutarle a sviluppare il proprio potenziale, la Federazione delle associazioni scientifiche e tecniche di Milano Ipr Service (Fast) ha attivato un nuovo servizio di assistenza.

Un’iniziativa che si inserisce all’interno del progetto Enterprise Europe Network, cofinanziato da Commissione Europea e Regione Lombardia.

Possono aderire imprese e centri di ricerca lombardi che intendano sfruttare il valore concorrenziale derivante da beni immateriali e strumenti di proprietà industriale quali brevetti, marchi, design, segreti industriali, e così via.

Dunque, le imprese potranno comprendere come procedere ad attività di individuazione, misurazione e valorizzazione di questi strumenti, imparare ad integrarli nelle proprie strategie, proteggere e far valere i diritti di proprietà industriale e trarne vantaggio in termini economici, commerciali e di sviluppo.

Il nuovo Ipr Service di Fast prevede una serie di incontri programmati, una volta al mese, con esperti nel settore brevettuale e nel trasferimento tecnologico, a disposizione di Pmi e gruppi di ricerca per rispondere a quesiti di carattere brevettuale o di altri aspetti della proprietà intellettuale e della sua valorizzazione.

Gli incontri, della durata di 30-60 minuti circa, possono essere prenotati mediante compilazione di un modulo ed una telefonata alla segreteria organizzativa.

I Video di PMI

Patent box: determinazione reddito e ruling