Dassault Systèmes inaugura il PLM 2.0

di Noemi Ricci

scritto il

Presentata domani, anche in Italia, la piattaforma V6 di Dassault Systèmes, che permette ai team di progetto di interagire in 3D nello sviluppo del prodotto: il PLM diventa 2.0"

Si terrà domani a Milano la Conferenza Stampa organizzata da Dassault Systèmes “La V6 è disponibile sul mercato: il PLM diventa 2.0” nel corso della quale sarà presentata alla stampa italiana la piattaforma V6, la prima sul mercato del 3D e della gestione del ciclo di vita del prodotto (PLM).

Si tratta di una nuova tecnologia che inaugura un’era 2.0 anche per il Product Life Management.
Grazie alla piattaforma V6, infatti, tutti i team che in azienda sono coinvolti nella gestione e realizzazione in un progetto o prodotto avranno la possibilità di interagire virtualmente in un ambiente in 3D.

L’utente avrà quindi modo di simulare e osservare l’intero ciclo di vita del progetto fino ad arrivare al prodotto finito, come se fosse reale. Questo, grazie alla visione realistica di tutti i dati relativi al prodotto che il sistema è in grado di rendere, in linea con il concetto del web 2.0.

L’idea nasce dalla consapevolezza che l’utilizzo del tridimensionale come metalinguaggio prenderà sempre più piede nei processi creativi e progettuali, per facilitare comprensione e collaborazione tra team di lavoro, distribuiti a livello geografico.

Questo potrebbe favorire anche la partecipazione dell’utente finale/cliente durante l’intero ciclo di vita del prodotto, così da suggerire o apportare le modifiche necessarie a rendere il prodotto richiesto perfettamente aderente alle proprie esigenze, direttamente in fase di produzione.