Speed Mi Up: call per start-up innovative

di Teresa Barone

scritto il

Al via il secondo bando 2017 di Speed Mi Up, incubatore e acceleratore: call per start-up innovative attive in tutti i settori di mercato, promossa dall’Università Bocconi.

Riparte il bando Speed Mi Up promosso dall’Università Bocconi e dalla Camera di Commercio di Milano, insieme al Comune: la call prevede la selezione di start-up innovative che avranno accesso all’incubatore beneficiando di servizi e sostegno imprenditoriale. Speed MI Up, che si definisce “Officina di imprese e professioni specializzata nello sviluppo di competenze di business e management”, opera come acceleratore di nuove imprese innovative ma non necessariamente tecnologiche, attive quindi in qualsiasi settore di mercato.

Il bando

Due volte l’anno, l’incubatore apre un bando per ammettere a Speed Mi Up nuovi soggetti tra imprese e aspiranti imprenditori, con un percorso di permanenza di due anni solari. Dopo la prima “tranche” di aprile, dunque, per il 2017 si è aperta il 2 ottobre la seconda finestra per presentare le proprie idee e candidarsi. L’incubatore consentirà, quindi, l’accesso ad ulteriori 15 nuove imprese, che otterranno servizi di tutorship continuativa e business review periodiche, formazione e servizi tecnici di alta qualità, consulting bureau in tema legale e in merito ai finanziamenti pubblici, al marketing e ai digital media. Saranno offerte anche occasioni di networking con investitori ed eventi di knowledge sharing.

Candidature

Possono candidarsi alla selezione gli aspiranti imprenditori e le imprese attive da meno di 20 mesi. Potranno presentare un elevator pitch (video di circa tre minuti), un business plan e il Curriculum Vitae dei partecipanti. Le candidature possono essere inviate entro le ore 12:00 del 9 novembre, registrandosi sul sito ufficiale dell’iniziativa. Le idee di business dovranno essere:

  • innovative in termini di prodotto, processo, vendita o distribuzione; non è necessario che siano innovative sotto l’aspetto tecnologico.
  • solide con indicazioni nel business plan che ne rendano plausibile un rapido sviluppo;
  • potenzialmente internazionali in termini di risvolti di mercato.

Per candidarsi, visitare la pagina dedicata su Spid Mi Up.

I Video di PMI

Requisiti per aprire una start-up innovativa