Tratto dallo speciale:

Digitale: con i PID test gratuito di autovalutazione per PMI, lavoratori e studenti

di Redazione PMI.it

scritto il

Focus sui servizi di valutazione della maturità digitale messi a disposizione dai Punti Impresa Digitale delle Camere di commercio.

La digitalizzazione rappresenta una potente leva per lo sviluppo delle imprese, che possono trarre numerosi benefici dall’ingresso nell’economia digitale. Per compiere questa trasformazione è fondamentale conoscere e sfruttare le opportunità legate all’uso delle tecnologie 4.0, un obiettivo che può essere raggiunto affidandosi a strutture esperte e qualificate. La rete dei PID, i Punti Impresa Digitale delle Camere di commercio, è nata nel 2017 proprio per supportare concretamente gli imprenditori nei processi di digitalizzazione. Promossi dal sistema camerale e da Unioncamere nell’ambito del Piano Nazionale Impresa 4.0, i PID mettono a disposizione delle PMI e dei professionisti strumenti specifici per misurare il loro livello di consapevolezza delle potenzialità del digitale, favorendo la definizione delle strategie di miglioramento.

I PID, attraverso la vasta rete che comprende numerosi punti “fisici” localizzati su tutto il territorio e risorse innovative, si rivolgono alle imprese proponendo soluzioni e percorsi ad hoc per valutare la maturità digitale, al fine di rapportarsi al mercato in modo più consapevole e strategico.

Da quest’anno, inoltre, è attivo anche un altro strumento, interamente dedicato a lavoratori e studenti. Si tratta di Digital Skill Voyager, un test per misurare le competenze digitali peri migliorare la consapevolezza sulle proprie competenze.

Valutazione maturità digitale: soluzioni su misura

Capire il livello di digitalizzazione di partenza è il primo step da compiere per una impresa ma anche per lavoratori e studenti per accrescere il proprio livello di digitalizzazione, prendendo coscienza dei punti di forza ma anche dei limiti per programmare un reale cambiamento. I PID hanno sviluppato strumenti di assessment digitale efficaci, inseriti nel programma strategico nazionale “Repubblica Digitale” promosso dal Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. L’offerta è declinata in tre differenti livelli di approfondimento: SELF i4.0, ZOOM4.0 e Digital Skill Voyager.

SELF i4.0: autovalutazione online

È uno strumento di autovalutazione della maturità digitale disponibile online che può essere compilato in completa autonomia. Comprende un set di oltre 40 domande mirate a delineare una prima fotografia dell’impresa, passando in rassegna i principali ambiti di operatività per conoscere il livello di digitalizzazione. Al termine del questionario, SELF i4.0 restituisce automaticamente un report sintetico con il posizionamento dell’impresa, documento inviato via email, che indica sia il punteggio di maturità digitale per singolo processo analizzato, sia il punteggio complessivo elaborato sulla base di 5 classificazioni:

  • esordiente digitale, se l’impresa è incentrata su una gestione tradizionale dell’informazione e dei processi;
  • apprendista digitale, se ha un livello basico di utilizzo degli strumenti digitali;
  • specialista digitale, se una buona parte dei processi risulta informatizzata;
  • esperto digitale, se l’impresa applica i principi del 4.0 con successo;
  • campione digitale, se ha una digitalizzazione dei processi avanzata e ricorre a tecnologie e/o strategie 4.0.

ZOOM4.0: valutazione in azienda

È uno strumento per approfondire la valutazione direttamente in azienda con la guida del Digital Promoter della propria Camera di commercio: attraverso interviste al personale e alla direzione sarà possibile ottenere un report più dettagliato. Gli strumenti di assessment sono stati sviluppati con il supporto delle principali Università Italiane (in particolare l’Università di Pisa, l’Università di Siena, e del Politecnico di Milano) e tenendo presente gli standard di riferimento europei.

Digital Skill Voyager: test per misurare le competenze digitali di lavoratori e studenti

Destinato agli studenti e ai lavoratori, Digital Skill Voyager è lo strumento che permette di ottenere una attenta valutazione delle competenze digitali. Stimolante e dinamico, può essere utilizzato da tutti coloro che cercano un tool specifico per misurare le proprie skill e valorizzarle sul mercato del lavoro. Il test online è accessibile dal portale Dskill.eu (https://www.dskill.eu) impostato con le tecniche della gamification: l’utente è chiamato ad affrontare un viaggio nel tempo rigorosamente in chiave digitale, sulla base di sei macro-aree di conoscenza:

  • digitalizzazione di base: era preistorica;
  • comunicazione e condivisione: era antica;
  • pensiero computazionale e coding: era medioevale;
  • tecnologie digitali e le loro applicazioni: era moderna;
  • innovazione sostenibile: era futura.

Al termine del percorso è possibile ottenere una valutazione che evidenzia il proprio livello di conoscenza del digitale, sempre in un’ottica di impiegabilità.

PID: network di sportelli fisici e strumenti virtuali

Completando e arricchendo l’attività degli  sportelli fisici situati presso le sedi camerali, i PID affiancano ai servizi di assessment altre soluzioni specifiche in tema Impresa 4.0. Le attività informative comprendono eventi mirati a potenziare la consapevolezza attiva (“awareness”) sulle soluzioni offerte dalle tecnologie 4.0, mentre le iniziative di mentoring e orientamento vengono realizzate, le prime, grazie al contributo di “mentor” (manager e/o imprenditori con forti competenze nel campo delle tecnologie 4.0), le seconde indirizzando caso per caso le imprese verso gli altri attori del Network  Impresa 4.0 che offrono servizi specialistici, come DIH, Competence Center, etc.  Queste e altre strutture a supporto dell’innovazione sono raccolte nel portale Atlante I4.0 (https://www.atlantei40.it).

Attraverso i bandi pubblicati dalle singole Camere di commercio, infine, i Punti Impresa Digitale erogano alle PMI contributi a fondo perduto sotto forma di voucher digitali, per l’acquisto di servizi di consulenza, formazione e tecnologie in ambito 4.0.

I Video di PMI