Made in Italy: il rilancio passa dalla Cina

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Dal 30 maggio al 4 giugno, oltre 230 aziende saranno in Cina per conoscere le opportunità di mercato locale. Forte la presenza istituzionale, che crede nelle potenzialità dell'Export e dell'internazionalizzazione

Da 30 maggio al 4 giugno avrà luogo la 27ma Missione di Sistema organizzata da ICE, Confindustria e ABI insieme ai ministeri Sviluppo economico e Affari esteri. Destinazione Cina, in particolare Chongqing, Shanghai e Pechino.

L’obiettivo è approfondire le opportunità del mercato cinese e realizzare incontri bilaterali tra aziende locali e italiane.

La compagine che partirà alla volta della Cina è costituita infatti da 230 imprese, insieme a 9 gruppi bancari e 18 associazioni industriali.

Nutrita anche la presenza istituzionale promotrice nell’iniziativa, che parteciperà con il Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Maurizio Sacconi e il Viceministro allo Sviluppo economico Adolfo Urso.

Nel corso dell’evento si svilupperanno numerosi incontri tematici e d’affari tra aziende, quattro seminari dedicati ai settori Automotive, Energia e Ambiente, Beni di consumo, Meccanica e tecnologie produttive.

Le aziende italiane verranno istruite anche sulla normativa e sulle regole accessorie per operare nel mercatocinese, spesso il vero ostacolo delle sinergie aziendali. Dibattito aperto anche su lotta alla contraffazione, questioni doganali e strumenti di internazionalizzazione a sostegno delle imprese italiane.

I Video di PMI

Coronavirus: Guida alle misure anti-lockdown