Tratto dallo speciale:

Lotteria Scontrini 1° dicembre: chi ha vinto i premi

di Noemi Ricci

I biglietti che hanno vinto la Lotteria degli Scontrini del 1 dicembre 2022, riservata ai pagamenti cashless: codici scontrino estratti e importi.

Giovedì 1 dicembre, l’estrazione settimanale della  Lotteria degli Scontrini è stata la n. 57 del 2022. A partecipare sono stati gli scontrini relativi agli acquisti registrati dal 21 al 27 novembre 2022, effettuati con metodi di pagamento elettronici, mostrando in cassa il codice Lotteria.

Pubblichiamo, come ogni settimana, su PMI.it i codici scontrino estratti e risultati vincitori dei 15 premi palio da 25.000 euro per gli acquirenti e gli altrettanti premi da 5.000 euro per gli esercenti.

Estrazione Lotteria Scontrini 1 dicembre: codici vincenti

Ecco i 15 codici Lotteria che hanno vinto all’estrazione del 1 dicembre 2022:

15 codici lotteria

Quanto costa la Lotteria Scontrini?

La Lotteria degli Scontrini è gratuita  perché è collegata ai normali acquisti cashless, ovvero effettuati senza contanti, utilizzando strumenti di pagamento elettronico, come carte di credito, carte di debito, bancomat, carte prepagate, carte e app connesse a circuiti di pagamento privativi e a spendibilità limitata. L’obiettivo della Lotteria Scontrini è di incentivare queste forme di pagamento, per modernizzare il Paese e favorire lo sviluppo di un sistema più digitale, veloce, semplice e trasparente.

Una volta generato il codice Lotteria sul portale, basterà mostrarlo in cassa in un negozio fisico per generare tanti biglietti virtuali quanti sono gli euro spesi (tutti i biglietti hanno lo stesso codice scontrino, riportato in fondo alla ricevuta).

Per partecipare alla Lotteria degli Scontrini bisogna inoltre effettuare acquisti di importo superiore all’euro, in negozi fisici (no e-commerce), al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arte o professione. Non rientrano nel perimetro della Lotteria Scontrini gli acquisti documentati mediante fatture elettroniche, per i quali i dati dei corrispettivi sono trasmessi al sistema Tessera Sanitaria e per i quali l’acquirente richieda all’esercente l’acquisizione del proprio codice fiscale a fini di detrazione o deduzione fiscale.