Tratto dallo speciale:

Draghi: obbligo di Green Pass e terza dose del vaccino

di Redazione PMI.it

scritto il

Il Premier: estensione del Green Pass a nuovi settori, terza dose del vaccino Covid, riforme in arrivo per fisco, concorrenza, lavoro, pensioni

L’orientamento di Governo è quello di estendere l’utilizzo del Green Pass, una cabina di regia deciderà esattamente per quali sono i settori: lo ha dichiarato il Presidente del Consiglio Mario Draghi, nel corso della conferenza stampa del 2 agosto, tenuta assieme ai ministri Gelmini, Bianchi, Speranza e Giovannini, per fare il punto sui prossimi impegni dell’Esecutivo in tema di gestione della crisi Covid, anche in ambito scuola e trasporti.

=> Terza dose di vaccino Covid e Green Pass a 12 mesi

Obbligo vaccinale

Nei piani dell’Esecutivo c’è anche la terza dose del vaccino anti Covid, ha annunciato il Premier, che senza giri di parole ha confermato la volontà di proseguire sul solco tracciato, auspicando una maggiore convergenza politica e una stagione di disciplina nelle deliberazioni politiche.  Dunque Green Pass esteso, obbligo vaccinale e terza dose di vaccino. Per stabilire gli step necessari e i settori da coinvolgere per primi per l’estensione del Green Pass: dunque, non ci sono “se” ma solo “quando” e “chi per primi”. Sulla terza dose, il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha specificato:

Si inizierà, Io credo già entro il mese di settembre. E si partirà dalle persone che hanno una risposta immunitaria molto fragile. Questa indicazione è anche arrivata dall’EMA, dall’ECDC e dalle autorità europee.

Riforme in Agenda

Per quanto riguarda l’agenda delle prossime settimane, Draghi ha anticipato che saranno presentate la riforma del fisco e la riforma della concorrenza. Si riapriranno anche i lavori sul tema delle politiche attive del lavoro con una visione industriale che permetta di riallocare ed addestrare i lavoratori. E si continua a lavorare sul complesso tema delle delocalizzazioni. Poi seguiranno le altre riforme, quella degli ammortizzatori sociali e quella delle pensioni con il tema Quota 100.