Tratto dallo speciale:

New Space Economy: Officina Stellare protagonista

di Wall Street Italia

scritto il

New Space Economy: il ceo di Officina Stellare, Giovanni Dal Lago, ci racconta i dieci anni di successi internazionali della space factory di Vicenza e le sfide 2020.

Da Vicenza fino alle stelle. È la storia di Officina Stellare, società innovativa con sede a Sarcedo, Vicenza, con una solida esperienza nella progettazione e produzione di strumentazione per telescopi a terra e applicazioni spaziali.

Una delle ultime importanti tappe è la quotazione sull’Aim, l’indice di Piazza Affari dedicato alle PMI lo scorso giugno:  “Siamo nati dieci anni fa e lavorando nel settore sappiamo come servano investimenti importanti per poter crescere in modo strutturato”, spiega il ceo Giovanni Dal Lago.

La società, o “space factory”, è riconosciuta in tutto il mondo per la sua competenza nella gestione di progetti di ingegneria complessi. Non è un caso che fra i suoi clienti spicchino agenzie come la Nasa e l’Istituto coreano di ricerca aerospaziale (il Kasi), realtà accademiche come il Mit e la Princeton University:

“Vogliamo avere una produzione strategica interna, per avere tutto ciò che serve per realizzare un prodotto per applicazioni aerospaziali della New Space Economy”. Ed è su questo che si modellano le sfide del 2020: “Vogliamo implementare la nostra space factory, per produrre più velocemente aumentando il trend di crescita”


Una poltrona in Clubhouse è il format di PMI.it e WallStreetItalia.com realizzato insieme a Copernico per raccontare l’eccellenza italiana attraverso le storie dei suoi protagonisti nel Clubhouse Brera, business membership club italiano nato del 2015 all’interno della piattaforma Copernico.

 

I Video di PMI

Decreto Agosto: misure per le imprese