Servizi ICT: PMI pontine indietro

di Teresa Barone

scritto il

I vantaggi delle tecnologie ICT per le PMI e la situazione nella Provincia di Latina: ecco il nono rapporto UniCredit.

“La digitalizzazione delle imprese pontine: efficienza, innovazione e conquista di nuovi mercati”: questo il titolo del nono rapporto UniCredit sulle PMI volto a verificare i vantaggi dell’utilizzo delle tecnologie ICT dal punto di vista del business.

=> Fattura elettronica: digitalizzare per competere

Secondo lo studio di UniCredit, che ha stanziato quasi 29 milioni di euro nella Provincia di Latina nel corso del 2012 per sostenere la nuova imprenditoria e l’innovazione, attraverso la digitalizzazione dei processi le imprese locali acquisiscono maggiore efficienza, sviluppano innovazione e potenziano la propria competitività nei mercati esteri.

«Le nuove tecnologie hanno il grande pregio di abbattere le barriere commerciali e di allargare gli orizzonti anche a mercati che sarebbero altrimenti difficili da raggiungere. Le imprese pontine hanno intuito quanto sia importante in questo momento investire nella digitalizzazione, ma devono provare a puntare di più sull’innovazione tecnologica per riattivare un circolo virtuoso fatto di nuova imprenditoria, nuove opportunità commerciali e crescita occupazionale.»

Queste le dichiarazioni di Frederik Geertman, Regional Manager di UniCredit per il Centro Italia. Stando alle cifre diffuse dal rapporto, tuttavia, le imprese pontine sono ancora indietro rispetto alla media nazionale per quanto riguarda la diffusione della banda larga, come anche per l’utilizzo di sistemi informatici nei processi interni e di tecnologie informatiche più sofisticate.

=> Italia bocciata in ICT

Per quanto riguarda il commercio elettronico, invece, l’utilizzo delle risorse e-commerce tra le PMI della Provincia di Latina è maggiore rispetto alla media sia regionale sia nazionale.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Lazio

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali