Carta Internazionale dell’artigianato artistico in Toscana

di Redazione PMI.it

scritto il

Si estendono le adesioni alla Carta Internazionale dell’artigianato artistico promossa dalla Regione Toscana e Unioncamere.

Definire le linee guida a livello europeo e internazionale per valorizzare e promuovere il settore dell’artigianato artistico: ecco il fine della Carta Internazionale dell’artigianato artistico, sottoscritta dalla Regione Toscana (tra le prime adesioni in Italia) e ora anche da Unioncamere Toscana.

=> Fondo prestiti a favore delle imprese toscane

Il varo ufficiale dell’iniziativa risale al 2010 con l’accordo tra Cna, Confartigianato Imprese e Ateliers d’Art de France, mentre in Italia il primo gruppo di regioni sostenitrici è costituito a Firenze il 6 maggio 2011.

La Carta rappresenta uno strumento di crescita e sviluppo per le numerose realtà imprenditoriali locali nell’ambito dell’artigianato artistico, da affiancare alle numerose iniziative regionali e camerali a sostegno degli artigiani.

L’Assessore alle attività produttive lavoro e formazione Gianfranco Simoncini evidenzia le potenzialità del progetto:

=> Sostegno per avvio nuove imprese in Toscana

«Siamo contenti di poter annunciare un ulteriore allargamento della carta che costituisce uno strumento importante, soprattutto in una fase critica come l’attuale, per condividere esperienze e per mettere a punto strategie comuni per lo sviluppo, la valorizzazione, la tutela e la promozione dell’artigianato artistico a livello internazionale. L’innovazione, la creatività, la qualità del saper fare costituiscono gli ingredienti indispensabili per far uscire dalla crisi un settore cui si lega in buona parte la fama della Toscana nel mondo, per renderlo più competitivo e sostenerne la capacità di penetrazione sui mercati mondiali.»

=> Leggi tutte le news per le PMI della Toscana