Intel Business Challenge: selezione per start-up giovanili

di Teresa Barone

scritto il

Intel Italia e l’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa presentano i 4 progetti selezionati per partecipare al premio Intel Business Challenge.

Quattro progetti innovativi realizzati da giovani imprenditori italiani parteciperanno a un’importante competizione europea, la Intel Business Challenge, che si svolgerà in Irlanda il prossimo giugno: si tratta di quattro idee valutate e premiate da Intel Italia e dall’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

=> Decreto Crescita: nuove misure per start-up

I giovani aspiranti imprenditori selezionati per partecipare alla Intel Business Challenge sono stati già annunciati  e i team responsabili dei progetti avranno tempo fino al 4 febbraio 2013 per caricare l’abstract dei loro business plan sul sito dell’iniziativa. Un concorso che non prevede premi in denaro ma mette in paio opportunità di lavoro concrete per l’imprenditoria giovanile, avvicinando i giovani alle start-up.

Alberto Di Minin, Ricercatore dell’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e Country Associate per l’Italia dell’Intel Business Challenge, ha sottolineato l’importanza del concorso:

«Il percorso che porta aspiranti imprenditori prima alle finali europee e poi in California a Berkeley è davvero molto lungo, ma può rappresentare l’occasione della vita. Non capita tutti i giorni di presentare il proprio business plan davanti a una selezionatissima platea di venture capitalist della Silicon Valley. L’anno scorso l’Italia è arrivata prima in Europa per il numero di proposte presentate, purtroppo nessun Italiano ce l’ha fatta ad arrivare fino a Berkeley: per il 2013 punteremo sulla qualità, per essere ancora più competitivi.»

=> Working Capital: 20 progetti innovativi da finanziare

I quattro progetti ammessi alle selezioni dell’Intel Global Challenge sono: “WIB: Warehouse in a Box” che arriva dalla Start Cup Palermo, “SEM+” da Start Cup Toscana, “Stem Sel” dall’Emilia Romagna e “IRC “Intelligent Remote Controller”.

Maggiori informazioni sul concorso sono pubblicate sul sito dell’iniziativa