Impresa Europea: la Ue premia le Pmi competitive

di Noemi Ricci

scritto il

Aperte le iscrizioni agli European Awards, promossi dalla Commissione Ue per premiare le iniziative che meglio promuovono l'imprenditorialità regionale fra Pmi

Dopo il successo della passata edizione, la Commissione europea (D.G. Imprese) ha lanciato anche quest’anno gli European Enterprise Awards, ovvero i “Premi Impresa Europa”, istituiti nel 2005 per riconoscere le iniziative che meglio promuovono l”imprenditorialità regionale e creano un ambiente favorevole per la crescita e la competitività, soprattutto delle Pmi.

A far da “punto di contatto nazionale” – per promuovere l’edizione nazionale degli Awards – sarà il Ministero per lo Sviluppo Economico, che farà anche da referente per gli uffici della Commissione provvedendo alla selezione dei due candidati italiani.

Nell’edizione 2007 ricordiamo che per la categoria “Responsible Enterprise Award” si era distinta come vincitrice proprio un’iniziativa italiana: il progetto Fabbrica Ethica della Regione Toscana.

Quest’anno, saranno ammessi a partecipare i soggetti individuati dalla Commissione europea negli Enti pubblici locali, provinciali e regionali, nei partenariati pubblico-privati tra Enti pubblici e imprenditori e nelle organizzazioni imprenditoriali.

Cinque le categorie: Sviluppo d’Impresa (Enterprise Development Award), Investimento nelle competenze (Investment in Skill Award), Imprenditorialità Responsabile (Responsible and Inclusive Entrepreneurship Award) e, novità 2008, possibilità per le iniziative nazionali di candidarsi nelle Categorie Promozione dell’Imprenditorialità (Entrepreneurial Promotion Award) e Snellimento Amministrativo (Red Tape Reduction Award).

I criteri di scelta a livello europeo saranno: originalità e fattibilità del progetto; impatto sull’economia locale; miglioramento delle relazioni tra gli attori locali; trasferibilità del progetto ad altre regioni d’Europa.

Il termine ultimo per la presentazione dei moduli all’ufficio ministeriale competente (D.G.P.I. – UFF. VI) è fissato al 15 settembre 2008. Dopo tale data il Ministero provvederà a convocare la stessa Giuria nazionale degli anni precedenti, che esaminerà le candidature.