Fondi ALL: Hi-Tech per anziani e disabili

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

In arrivo nuove fonti di finanziamento per la ricerca e l'applicazione di nuove tecnologie in ausilio alle attività quotidiane di persone con difficoltà motorie

L’Ambient Assisted Living (AAL) – programma indirizzato alla risoluzione dei problemi affrontati da persone con difficoltà motorie, in particolare anziani e disabili – promuovere la ricerca e l’applicazione di nuove tecnologie e sistemi evoluti applicabili nelle abitazioni.

Il programma, infatti, appoggia iniziative per l’introduzione di meccanismi che migliorino lo stato di vita delle persone, facilitando le consuete attività quotidiane.

In questo ambito sono previsti bandi la cui partecipazione può interessare centri di ricerca pubblici e privati, università. Inoltre, si evidenzia la possibilità di intervento di imprese private, soprattutto Pmi.

Le ricerche che saranno finanziate nel programma AAL dovranno riferirsi a tecnologie di assoluta avanguardia nei settori delle telecomunicazioni, dell’informatica, delle nanotecnologie e dei microsistemi.

In ogni caso, in attesa dei primi bandi previsti per il mese di aprile, il Consiglio Nazionale delle Ricerche ha organizzato per il 18 marzo una prima giornata informativa.
Potranno partecipare gruppi di ricerca pubblici e privati, piccole e medie imprese operanti nel settore delle nuove tecnologie e della domotica e le pubbliche amministrazioni.