Formazione continua per i lavoratori nelle Marche

di Teresa Barone

scritto il

Risorse per favorire la formazione continua dei lavoratori nelle Marche: in arrivo due avvisi pubblici.

La Regione Marche ha stanziato nuove risorse per favorire la formazione continua dei lavoratori, grazie a una dotazione finanziaria pari a 2milioni e 300mila euro.

=> Competitività imprese: #Dieci idee nelle Marche

 

Destinatari

Destinatari degli interventi sono i lavoratori subordinati con contratto a tempo indeterminato, a termine, a progetto o di collaborazione coordinata e continuativa, ma anche dipendenti in mobilità o in CIG/CIGS, titolari e soci delle imprese che siano iscritti a libro paga.

«La Regione Marche – ha sottolineato l’assessore al Lavoro Loretta Bravi – attraverso questo provvedimento intende sostenere la competitività dell’impresa mediante il finanziamento di attività di formazione per lo sviluppo e l’aggiornamento professionale del personale. Le iniziative devono essere finalizzate alla riqualificazione, al perfezionamento e alla specializzazione delle competenze dei lavoratori al fine di rafforzare la capacità delle imprese di sostenere la propria presenza sul mercato e migliorando le proprie capacità produttive e d’innovazione.»

Bandi

Sono previsti due avvisi pubblici che avranno due distinte graduatorie basate sulle linee d’intervento, rispettivamente relativi ai piani di formazione continua inerenti accordi contrattuali che prevedono riduzione dell’orario di lavoro e all’assegnazione di voucher formativi individuali relativi a programmi di formazione aziendali.

=> Leggi tutte le news per le PMI delle Marche

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali