Imprenditoria femminile: nuovi bandi formazione

di Redazione PMI.it

scritto il

Adesioni aperte ai bandi per l'imprenditoria femminile nella regione Toscana: "Busy-Ness Women" offre un percorso di formazione gratuito fondato sull'efficacia del mentoring.

Imprenditoria femminile: pubblicati i bandi delle Camere di Commercio della Toscana legati al progetto “Busy-Ness Women – MadreFiglia” 2011-2012, un percorso di formazione gratuita dedicato alle donne che aspirano a mettersi in proprio e a quelle che hanno già intrapreso questa sfida.

L’iniziativa volta a favorire l’imprenditoria femminile è promossa da Unioncamere Toscana, COAP (Azienda speciale della Camera di commercio di Grosseto), Metropoli (Azienda speciale della Camera di commercio di Firenze) e ASSEFI (Azienda speciale della Camera di commercio di Pisa).

L’idea alla base dell’iniziativa è di affiancare all’insegnamento in aula dei docenti altamente specializzati l’efficacia del mentoring, ovvero della capacità di un soggetto esperto (Mentor) di guidare il soggetto esordiente (Mentee) nello sviluppo e potenziamento della propria attività e di aiutarlo a capire come conciliare un business di successo con le esigenze ed i tempi della famiglia.

Al momento sono stati aperti i bandi per selezionare 36 partecipanti per ciascuna sede del corso. In particolare. verranno scelte 12 imprenditrici o mentor che vogliano trasmettere la propria esperienza e la propria cultura di impresa e 24 aspiranti o mentee.

Per le donne che volessero cogliere questa opportunità di crescita e di aggiornamento professionale, la scadenza per la presentazione delle iscrizioni è fissata al 14 novembre 2011.

A dicembre sono previste in calendario nuove edizioni del percorso formativo, a Firenze per la macroarea n. 1 (Arezzo, Firenze, Prato, Pistoia) e a Pisa per la macroarea n. 2 (Livorno, Lucca, Massa Carrara e Pisa).