Tratto dallo speciale:

Reddito di Cittadinanza Ottobre 2021: le date del pagamento

di Redazione PMI.it

scritto il

Quando pagano il reddito di cittadinanza ad ottobre 2021: le date per la prima rata di RdC, le successive e chi attende l'assegno unico temporaneo.

Il pagamento del Reddito di Cittadinanza di ottobre 2021 segue regole leggermente differenti rispetto a quelle consuete, per coloro che ricevono il sussidio da almeno due mesi, per i nuovi beneficiari del RdC, per chi è in attesa, per coloro che hanno chiesto il rinnovo entro il 31 agosto e per coloro che hanno diritto all’accredito dell’assegno unico temporaneo per i figli minori. Vediamo tutto in dettaglio.

Quando viene accreditato il Reddito di Cittadinanza

L’accredito del Reddito di Cittadinanza solitamente segue sempre lo stesso calendario e dipende dal momento in cui è stata presentata la domanda di RdC. Ad ottobre di quest’anno però oltre alle consuete due date di metà e fine mese per il pagamento del Reddito di Cittadinanza si aggiungono quelle del terzo accredito, relativo all’assegno unico temporaneo per i figli minori.

Quando pagano il Reddito di Cittadinanza a ottobre?

Solitamente il 15 del mese  è la data legata all’RdC che riguarda chi deve ricevere la prima rata di RdC, in generale o dopo la sospensione. Il sussidio di ottobre quindi è stato pagato prima – intorno al 18 ottobre – ai nuovi beneficiari del Reddito di Cittadinanza e a coloro che hanno chiesto il rinnovo entro il 31 agosto. Generalmente invece le disposizioni di pagamento per il Reddito di Cittadinanza successive alla prima vengono inviate orientativamente a Poste Italiane intorno al 27 del mese, salvo diverse indicazioni. La data può subire delle variazioni se cade in un giorno festivo. Poste Italiane carica la carta RdC poi nei giorni immediatamente successivi alle disposizioni di pagamento inviate dall’INPS.

=> Pagamenti INPS di ottobre: RdC, Assegno Unico, REM e NASpI

Quando caricano il Reddito di Cittadinanza questo mese?

Stando alle date sopra riportate, le ricariche di ottobre delle carte RdC dovrebbero quindi già essere state effettuate e il saldo del mese per gli aventi diritto dovrebbe già essere presente sulla carta RdC. Per l’accredito dell’Assegno unico temporaneo per i figli minori ancora non si ha una data certa di accredito da parte dell’INPS.

=> Assegno unico e RdC: istruzioni di calcolo e accredito

Come controllare il saldo Reddito di Cittadinanza?

Per controllare il flusso di ricariche RdC è possibile accedere alla propria area riservata del portale Redditodicittadinanza.gov.it o del sito INPS, utilizzando SPID, CIE o CNS e andando alla sezione dedicata alla carta RdC dove vengono inserite tutte le informazioni utili, comprese le date di ricarica ed eventuali sospensioni/decadenze. In alternativa è possibile chiamare al numero verde 800.666.888. Per conoscere il proprio saldo bisognerà digitare il codice della card.