Tratto dallo speciale:

Ecoincentivi auto: cambiano le regole

di Noemi Ricci

scritto il

Rimodulati gli eco-incentivi auto 2014 con il Decreto Sblocca Italia: dettagli e motivazioni.

Rimodulati da parte del Governo, con il Decreto Sblocca Italia, gli eco-incentivi auto 2014 con l’obiettivo di migliorare la distribuzione dei fondi tra le diverse classi di veicoli agevolate dal Dl n. 83/2012. Dunque per l’acquisto e l’immatricolazione, o il leasing, di veicoli a Basse Emissioni Complessive (BEC) effettuati fino al 31 dicembre 2015 il contributo non sarà più fisso ma concesso fino ad un tetto massimo stabilito dal Ministero dello Sviluppo Economico.

=> Vai allo Speciale Eco-incentivi auto

Ricordiamo che gli eco-incentivi auto sono stati introdotti dal Governo per promuovere la mobilità sostenibile e che di recente il MiSE ha reso noto il loro stato di avanzamento e le attuali disponibilità dei fondi.

=> Ecoincentivi auto 2014

Se la misura contenuta nella bozza del decreto Sblocca Italia dovesse essere confermata, le modalità di erogazione di tali fondi verranno riviste con lo scopo di meglio distribuire le risorse ancora non utilizzate.

I Video di PMI

Incentivi auto ed ecotassa 2019-2021