Ecolight: RAEE, migliorano raccolta e smaltimento

di Noemi Ricci

scritto il

Ecolight: 4mila tonnellate di RAEE raccolti nel 2010, migliorata la gestione in Italia, compreso il decreto "uno contro uno" che coinvolge i rivenditori di apparecchiature elettroniche.

Rifiuti elettronici, da problema a risorsa: nel 2010 la raccolta di e-waste ha raggiunto quota 4mila tonnellate in base ai dati Ecolight, il consorzio per la gestione dei RAEE presso oltre 3mila esercizi commerciali in tutta Italia (il 90% della GdO), che poi provvedere al loro smaltimento.

Dai dati emerge un miglioramento nelle procedure di raccolta, gestione e smaltimento rifiuti, in seno alle nuove normative di settore introdotte.

Tra queste, anche il decreto “Uno contro Uno”, che consente ai clienti che acquistano nuove apparecchiature di restituire al rivenditore il pari prodotto dismesso. Dopo la denuncia Greenpeace sui disservizi e le difficoltà dei reseller di adeguarsi alla nuova normativa, a poco più di sei mesi dalla sua entrata in vigore si iniziano a registrare i primi risultati, anche e soprattutto sotto il profilo della sensibilizzazione.

La maggior parte dei rifiuti appartiene ai grandi elettrodomestici e apparecchiature, ovvero quelli del gruppo R2, che aziende e famiglie riescono a smaltire difficilmente in modo autonomo.

Articoli correlati:

I Video di PMI

Guida agli Eco-incentivi auto e moto 2020