Rinnovabili: call center green in Lazio

di Teresa Barone

scritto il

Le iniziative della Regione Lazio per sostenere le imprese che investono nelle rinnovabili: call center informativo e assistenza.

La Regione Lazio attiva un nuovo call center finalizzato a sostenere le imprese nell’accesso agli incentivi per l’utilizzo delle fonti rinnovabili e per il potenziamento dell’efficienza energetica.

Un punto di contatto che rientra tra le misure regionali varate sulla base dell’intesa siglata con GSE, la società Gestore dei servizi energetici.

=> Scopri i bandi per le imprese che investono nelle rinnovabili

Accordo Regione Lazio-GSE

L’accordo è infatti mirato a favorire l’avvio di iniziative per lo sviluppo delle energie pulite e di progetti per l’efficientamento energetico. il GSE affiancherà l’ente regionale fornendo assistenza alle imprese relativamente ai progetti, ai bandi europei e alle partnership.

«Questo accordo apre una stagione nuova nel Lazio per le politiche ambientali – sottolinea il governatore Zingaretti -. Il protocollo ha due meriti: dal punto di vista del metodo, perché questo è l’ennesimo segnale di chi vuole chiudere la stagione in cui gli enti locali avevano l’ossessione di fare tutto. Crediamo invece corretto cooperare affinché il sistema Paese possa avere servizi efficienti e competitivi. E il Gse, su questo, diventa di fatto un tutor per la svolta verde delle imprese del Lazio. Dal punto di vista del merito, poi, perché con il nuovo call center centriamo tre obiettivi: accompagnare le imprese, coadiuvarle per accedere ai bandi europei.»

Efficientamento energetico

L’intesa, inoltre, oltre a incentivare l’avvio di iniziative sostenibili da parte del mondo imprenditoriale locale, si propone di favorire l’efficientamento energetico degli edifici pubblici iniziando proprio dal Palazzo della Regione.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Lazio