Edilizia sostenibile: incentivi ai Comuni del Lazio

di Teresa Barone

scritto il

La Regione Lazio ha annunciato la riapertura del bando a favore dell’edilizia sostenibile, diretto ai Comuni del territorio: plafond di 1,3 milioni di euro.

La Regione Lazio ha riattivato in bando per la concessione di incentivi ai Comuni finalizzati a promuovere l’edilizia sostenibile. Ciascun Comune dovrà intervenire utilizzando il 14% dei fondi, mentre la Regione mette a disposizione un plafond di 1,3 milioni di euro.

Bando edilizia sostenibile

Il bando si inserisce nel “Programma di riqualificazione urbana per alloggi a canone sostenibile”, e sarà avviato grazie al finanziamento aggiuntivo concesso alla Regione Lazio da parte del Ministero delle Infrastrutture. L’assessore alle Politiche per la casa Teodoro Buontempo ha annunciato la riapertura del bando:

«Con questo provvedimento, attraverso la riapertura dei termini del bando regionale, diamo la possibilità ad altri Comuni interessati di avviare interventi di riqualificazione urbana per la realizzazione di alloggia canone sostenibile sul proprio territorio, così come stabilito dalle normative nazionali.
La Regione, nonostante le ristrettezze economiche imposte dalla crisi, sta mettendo in campo risorse importanti a favore dell’edilizia economica e popolare, delle Ater e dell’edilizia a canone sostenibile

I Comuni interessati dovranno far pervenire la domanda alla Regione entro 60 giorni dalla data di pubblicazione della delibera sul BUR (Bollettino Ufficiale Regionale).