Governo: sconto 20% sui prodotti sfusi

di Redazione PMI.it

scritto il

Alimenti e detergenti sfusi scontati del 20%, recuperati dal negoziante come credito d'imposta: verso il bonus anti imballaggi nel decreto Dmbiente.

C’è un’agevolazione anti imballaggi nel decreto Ambiente che il consiglio dei ministri si appresta ad approvare. Al momento si ragiona sulle bozze, quindi su ipotesi, in base a cui fra le misure c’è uno sconto del 20% per chi acquista prodotti sfusi, ossia senza imballaggi di vetro, plastica, acciaio, carta, legno e alluminio.

Funzionerebbe nel seguente modo: il consumatore paga con lo sconto del 20% in meno se acquista questi prodotti, mentre l’esercente recupera la somma sotto forma di credito d’imposta, fino a un importo massimo annuale di 10mila euro.

La norma riguarda in particolare beni alimentari e prodotti detergenti, e si applicherebbe per tre anni, dal 2020 al 2022.

Ricordiamo gli altri punti fondamentali del decreto ambiente in preparazione.

  • Taglio sussidi ambientalmente dannosi: -10% annuo dal 2020, risparmio fino a 2 miliardi annui. Il 50% delle risorse risparmiate andranno a finanziare innovazione, tecnologie, modelli sostenibili.
  • Bonus rottamazione: 2mila euro per automobili fino alla classe Euro 4, utilizzabile entro i successivi cinque anni per abbonamenti al trasporto pubblico locale, servizi di sharing mobility. Attenzione: si applica solo nelle città metropolitane sotto sanzioni per inquinamento, come Roma, Milano, Torino, Catania, Genova, Campobasso.
  • Bonus rottamazione taxi: è lo stesso bonus ma si utilizza per l’acquisto di un veicolo ibrido o elettrico.
  • Premio Città verde d’Italia.