Start-up d’impresa: bando e contributi a Nuoro

di Teresa Barone

scritto il

Contributi fino a 5mila euro per lo start-up di impresa erogati dalla Camera di Commercio di Nuoro: domande entro il 17 novembre.

La Camera di Commercio di Nuoro promuove il bando per l’erogazione di “Servizi integrati per la nuova imprenditorialità e il sostegno all’occupazione” favorendo lo start-up di impresa nel territorio. I contributi previsti (a valere sul Fondo Perequativo – Accordo Ministero dello Sviluppo Economico – Unioncamere 2012) possono essere richiesti dalle aziende costituite da non più di 18 mesi con sede legale nella Provincia di Nuoro.

=> Guida Incentivi statali e regionali per Start-up e PMI

Bando start-up

I contributi camerali possono coprire le spese relative all’acquisto di servizi informatici, alla realizzazione di nuovi applicativi web a supporto delle attività aziendali (portali ed e-commerce), all’acquisto di beni per il miglioramento del processo produttivo e di diritti di utilizzo di marchi e brevetti.

Innovazione

Gli incentivi sono anche destinati all’acquisto di servizi per favorire l’innovazione tramite indagini di mercato e attività di branding) e di prodotto (certificazione di prodotto volontaria, packaging).

Contributi

La Camera di Commercio concede un contributo in conto capitale pari al massimo a 5mila euro per ciascuna impresa richiedente.

Scadenza e contatti

Le domande devono essere inviate entro il 17 novembre 2014: bando, modulistica e FAQ sono pubblicate sul portale della CCIAA di Nuoro.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Sardegna