Pmi: tornare a investire con Mps, Cosvig e Confesercenti

di Noemi Ricci

scritto il

Accordo tra Mps, Cosvig e Confesercenti per l'accesso al credito e la richiesta di finanziamenti in leasing delle Pmi di Commercio, Turismo e Terziario per favorire la ripresa degli investimenti e i leasing

Continuare ad investire nonostante le difficoltà: lo dicono tutti gli esperti in cerca di strategie post-crisi ora che si affaccia la ripresa. In questo senso, Mps Leasing & Factoring, Cosvig e Confesercenti hanno firmato un accordo che mira proprio a finanziare le imprese che investono, semplificando loro l’accesso al credito e la richiesta di credito in leasing.

L’iniziativa è destinata ad aziende del Commercio, Trismo e Terziario, per le quali sarà più snello l’iter burocratico di richiesta di garanzie al Fondo gestito dal Mediocredito centrale.

Estendendo la propria efficacia operativa al comparto dei finanziamenti in leasing, inoltre, si vuole creare un canale alternativo per sostenere gli investimenti materiali delle aziende.

I finanziamenti da parte di Mps Leasing & Factoring, concessi a fronte del rilascio della garanzia, saranno caratterizzati dalla convenienza dei tassi e da spread variabili in funzione del rating del richiedente.

Soddisfatto il direttore generale di Confesercenti, Giuseppe Capanna, che ha sottolineato come l’intesa raggiunta sul versante leasing rafforzi una partnership con Gruppo Montepaschi attiva fin dal 2005, nel periodo più difficile della crisi, con la creazione di un tavolo permanente di confronto volto a valorizzare i settori merceologici in cui operano le Pmi.

I Video di PMI

Nuove imprese a tasso zero: finanziamenti per donne e giovani