Tratto dallo speciale:

Internazionalizzazione: bandi per PMI astigiane

di Teresa Barone

scritto il

Un plafond di 160mila euro a favore delle imprese astigiane che promuovono nuovi investimenti o progetti di internazionalizzazione: i bandi della CCIAA.

Ammonta a 160 mila euro la dotazione finanziaria stanziata dalla Camera di Commercio di Asti a favore delle imprese locali, risorse finalizzate a sostenere l’imprenditoria provinciale attivando due linee di intervento differenti: la CCIAA avvierà infatti due nuovi bandi destinati rispettivamente a incentivare l’internazionalizzazione e gli investimenti delle PMI.

=> Le iniziative per le PMI piemontesi

Contributi per fiere estere

La prima misura si basa sulla concessione di incentivi per la partecipazione a fiere italiane o estere di rilevanza internazionale.

Il bando consiste nell’erogazione di un contributo pari al 50% delle spese e fino a 4mila euro per le fiere all’estero, mentre per gli eventi nazionali l’incentivo è limitato a 2 mila euro. Il bando per l’internazionalizzazione è pubblicato sul sito della CCIAA di Asti.

Investimenti PMI

Per favorire li investimenti delle imprese, la CCIAA stanzia un contributo in conto capitale a favore delle PMI che hanno ottenuto un prestito bancario garantito da un Confidi. Sono ammessi al bando gli investimenti relativi all’acquisto di macchinari innovativi e alla produzione di energia rinnovabile, così come agli interventi di ammodernamento, ristrutturazione, riconversione di immobili e all’acquisto di beni immateriali. Maggiori dettagli sul bando sono reperibili sul sito camerale. (=> Leggi tutte le news per le PMI del Piemonte)

I Video di PMI