Bando ZFU: al via i contributi in Sicilia

di Teresa Barone

scritto il

Finanziamenti per 182 milioni di euro a favore delle imprese siciliane nelle Zone Franche Urbane: i dettagli del bando promosso dal MISE.

Dopo Campania e Calabria prende il via anche in Sicilia il bando promosso dal MISE per  l’attuazione dell’intervento destinato alle imprese situate nelle Zone Franche Urbane (ZFU) della Regione. Secondo quanto stabilito dal Ministero dello Sviluppo Economico ammonta 182 milioni il plafond di risorse messo a disposizione delle micro e PMI siciliane localizzate nelle ZFU per la concessione di agevolazioni – precisamente esenzioni fiscali e contributive.

Comuni ammessi al bando

Il bando del MISE prevede l’erogazione di sostegno a beneficio delle micro e PMI attive nelle Zone Franche Urbane di: Aci Catena, Acireale, Bagheria, Barcellona Pozzo di Gotto, Castelvetrano, Catania, Enna, Erice, Gela, Giarre, Lampedusa e Linosa, Messina, Palermo (Brancaccio), Palermo (porto), Sciacca, Termini Imerese (inclusa area industriale), Trapani, Vittoria.

Come accedere al bando

Le domande per richiedere gli incentivi possono essere presentate dal 5 marzo fino al 23 maggio 2014 esclusivamente attraverso la procedura telematica accessibile nella sezione “ZFU Convergenza e Carbonia Iglesias” del portale ministeriale. Il bando è pubblicato sul sito del MISE. (=> Leggi tutte le news per le PMI della Sicilia)