Veneto Sviluppo: nuove misure per le PMI

di Teresa Barone

scritto il

La ricetta delle “3 S” promossa da Veneto Sviluppo e supportata dalla Regione: sburocratizzazione, semplificazione e sostegno alle PMI.

Sburocratizzazione, semplificazione e sostegno: queste sono le tre parole chiave alla base delle nuove misure a favore delle PMI promosse da Veneto Sviluppo, la ricetta delle “3 S” annunciata dal Governatore Luca Zaia come piano di sostegno della finanziaria regionale. Tre interventi volti rispettivamente a semplificare l’accesso ai finanziamenti da parte delle imprese venete, a promuovere la ricerca e lo sviluppo delle attività imprenditoriali locali.

Tre misure contro la crisi

«Veneto Sviluppo ha introdotto la “domanda elettronica” per l’accesso ai finanziamenti che permette di abbattere le liste d’attesa e dare risposta tempestive alle nostre imprese, in un mercato dove il tempo rappresenta un fattore determinante. È il segno concreto di un’innovazione profonda, che la finanziaria regionale, lavorando fianco a fianco con la giunta, sta portando avanti con competenza e tenacia su processo di riduzione della burocrazia con l’obiettivo primario di facilitare i nostri imprenditori». Luca Zaia sottolinea le finalità del programma regionale volto ad affiancare gli imprenditori e rilanciare l’economia, costruendo insieme una « road map per agganciare la ripresa».

Bando ricerca e sviluppo

È sempre il Governatore a citare il bando regionale finalizzato a sostenere i progetti di ricerca e sviluppo (con un plafond di 99 milioni di euro più oltre 17 milioni di risorse regionali). (=> Leggi tutte le news per le PMI del Veneto)