Tratto dallo speciale:

PMI lombarde all’estero con il bando GATE

di Teresa Barone

scritto il

Sostegno alle imprese lombarde per l’avvio di progetti all’estero: al via la seconda finestra del Progetto GATE.

Si è aperta il 4 novembre la seconda finestra temporale del Progetto GATE mirato a favorire l’internazionalizzazione delle micro e piccole medie imprese lombarde. L’iniziativa è promossa dalla Regione Lombardia in accordo con il Sistema Camerale locale e con il supporto di Finlombarda SpA.

Il Progetto

Il progetto GATE si basa sull’organizzazione di percorsi di accompagnamento alle imprese per realizzare uno specifico progetto di sviluppo all’estero attraverso l’affiancamento di un esperto in dinamiche internazionali.

GATE prevede due misure. In entrambi i casi sono previsti servizi di consulenza erogati per un lasso di tempo non superiore a otto mesi consecutivi e non successivamente al 31 marzo 2015:

  • Export – misura in favore delle imprese che si aprono all’estero attraverso un approccio commerciale,
  • Internazionalizzazione – misura per le aziende che consolidano la presenza all’estero attraverso un approccio di investimento produttivo.

La domanda

Fino al 2 dicembre le imprese possono partecipare all’iniziativa inviando un proprio progetto di internazionalizzazione. Una terza finestra sarà aperta dal 1 aprile fino al 30 aprile 2014. I dettagli del progetto sono pubblicati sul sito di Finlombardia. (=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia)