Accesso al Credito: fondi alle PMI fiorentine

di Teresa Barone

scritto il

Contributi camerali per l’accesso al credito delle PMI fiorentine: garanzie sui presitit concessi dalle banche convenzionate.

La Camera di Commercio di Firenze ha avviato una serie di misure finalizzate ad agevolare l’accesso al credito delle imprese locali non in difficoltà e attive in tutti i settori produttivi, fatta eccezione per quello carboniero, la pesca e l’acquacoltura. Le risorse camerali sono destinate a finanziare gli investimenti delle imprese basati sulla richiesta di un prestito bancario garantito. I finanziamenti chirografari possono essere erogati alle imprese dalle banche convenzionate e devono basarsi su un importo minimo pari a 20mila euro e una durata variabile tra 36 mesi e 84 mesi con periodicità di ammortamento mensile, trimestrale o semestrale.
La CCIAA concede una garanzia sussidiaria per ciascun prestito (rilasciata dai Confidi convenzionati o da FidiToscana) fino al 50% del valore del finanziamento erogato dall’istituto di credito. In particolare, la Camera di Commercio concede un contributo pari al 6% del finanziamento fino a un massimo di 10mila euro (7.500 euro nel caso in cui la richiesta provenga da imprese di produzione primaria di prodotti agricoli). Le domande di contributo possono essere inviate a partire dal 10 ottobre. Il bando è pubblicato sul sito della CCIAA di Firenze. (=> Leggi tutte le news per le PMI della Toscana)

I Video di PMI