Pmi Sardegna: nuova moratoria debiti e fondo di garanzia

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Per le aziende sarde in crisi e carenza di credito, è stato esteso lo stop ai debiti e istituito un fondo di garanzia da 238 milioni

I dati OCSE sui primi segnali di ripresa economica non leniscono le conseguenze della crisi per le Pmi italiane e non sanano i debiti accumulati: tanto che, regione per regione, continuano a pianificarsi misure a sostegno della liquidità aziendale. Come in Sardegna, dove la Giunta regionale ha appena approvato l’estensione della moratoria sui debiti per le Pmi.

Potranno ricorrervi anche le aziende che hanno già beneficiato di agevolazioni pubbliche.

Il provvedimento proposto dall’assessore al Bilancio, Giorgio La Spisa, si aggiunge ad un altra iniziativa della Regione Sardegna, che ha recentemente costituito un fondo di garanzia da 238 milioni di euro utili per il consolidamento e per il rifinanziamento dei debiti.

Grazie al fondo, le imprese sarde avranno a disposizione 40 milioni di euro da impegnare in prestiti a tasso zero fino a 25mila euro, con priorità ai soggetti svantaggiati che non riescono ad ottenere la fiducia degli istituti finanziari.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali