Ammortizzatori sociali 2013: nuovi fondi e istruzioni INPS

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Ammortizzatori sociali in deroga: assegnati ulteriori risorse finanziarie per i periodi di competenza 2013 e ripartite le risorse a livello locale: i decreti attuativi e le istruzioni di pagamento.

Rifinanziati estesi gli ammortizzatori sociali in deroga relativi a periodi di competenza 2013: dopo aver emanato i decreti relativi alle prime due tranche, il Ministero del Lavoro di concerto con il Ministero dell’Economia ha incrementato l’ammontare dei fondi.

I primi due finanziamenti ammontano a 520 milioni di euro (D.I. 73648) e a 260 milioni di euro (D.I. 73649), rispettivamente per gli accordi governativi tra il Ministero del lavoro e le singole Regioni o Province autonome.

=>Leggi le novità 2013 sugli ammortizzatori sociali

L’ultimo decreto (D.I. 74286) – emanato il 4 luglio – assegna nuove risorse pari 550 milioni di euro, che si aggiungono dunque ai precedenti 780 milioni.

Le istruzioni operative alle sedi INPS per il pagamento erano già sono state già fornite dall’Istituto con i Messaggi n.3718, del 1 marzo 2013, e n. 9090, del 5 giugno 2013.

Con il nuovo Messaggio n. 11188 i fondi vengono ripartiti tra Regioni e Province autonome, mentre restano valide le istruzioni per il trattamento di CIG e di mobilità in deroga dei precedenti avvisi.

 

Per ulteriori informazioni consultare il Messaggio INPS n. 11188