Dalla UE 150 milioni alle imprese laziali

di Teresa Barone

scritto il

Nuove risorse in arrivo per le PMI laziali: 150 milioni di euro per la promozione di start-up, green economy e patrimonializzazione delle imprese.

A favore delle imprese laziali sono in arrivo nuove risorse attraverso i fondi messi a disposizione dalla UE nell’ambito del POR FESR 2007-2013: ammonta a 150 milioni di euro, infatti, il plafond stanziato per le PMI locali, in grado di generare un volume d’affari pari a 700 milioni di euro.

=> Italia promossa dalla UE: deficit non più eccessivo

A dare l’annuncio è il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il quale rende noti gli ambiti che beneficeranno dei fondi: green economy, sostegno al credito delle imprese, start-up.

«Una risposta al dolore di tante persone nella nostra Regione e un modo per rilanciare gli investimenti introducendo liquidità nel sistema.»

I 150 milioni di euro alimenteranno cinque voci di spesa: 30 milioni di euro saranno erogati a favore della patrimonializzazione delle piccole e medie imprese, mentre 35 milioni serviranno per incrementare la liquidità delle imprese del territorio e anche per avviare nuovi processi di investimento produttivo.

=> FILAS: contributi per l’innovazione delle PMI laziali

Per la green economy saranno stanziati 50 milioni di euro e 30 milioni favoriranno l’accesso al credito delle PMI. Nuove iniziative sono previste anche per promuovere le start-up locali, grazie all’erogazione di circa 10 milioni di euro.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Lazio

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali