Tratto dallo speciale:

Bando start-up ICT in Lombardia

di Teresa Barone

scritto il

Al via il bando “start-up ICT” promosso da ComoNExT e dalla CCIAA di Como: contributi alle migliori idee imprenditoriali innovative.

ComoNExT Parco Scientifico Tecnologico, con la collaborazione della Camera di Commercio di Como e H-Farm Ventures, incubatore di impresa specializzato nel settore ICT, promuove il Bando “start up ICT” destinato a favorire le nuove iniziative imprenditoriali innovative.

=> Contributi per le star-up giovanili lombarde

Il Bando – che si basa su un plafond pari a 150mila euro – si rivolge agli aspiranti imprenditori e imprenditrici, così come alle microimprese o PMI già attive da non più di 18 mesi. I progetti innovativi in ambito ICT devono basarsi sullo sviluppo di prodotti e servizi con caratteristiche innovative rispetto a quelli già presenti sul mercato.

È prevista la selezione di 5 progetti che potranno usufruire di un contributo pari a 30mila euro, tuttavia la scelta sarà graduale e inizialmente saranno individuate 30 idee imprenditoriali potenzialmente vincitrici, valutate sulla base di una pluralità di criteri (carattere innovativo, elevato potenziale di mercato, elevato potenziale imprenditoriale).

In un secondo momento, le 30 idee saranno approfondite e solo alla fine si arriverà a definire la rosa dei 5 progetti vincitori che potranno accedere all’Incubatore d’Impresa di ComoNExT nei mesi successivi.

=> Speed MI Up: contributi alle start-up milanesi

Dopo quattro mesi, sarà possibile accedere alla fase successiva, che durerà al massimo due anni, durante la quale la quale Como Venture e H-Farm Venture potranno entrare in società con la start-up apportando ulteriore capitale.

Le domande possono essere inviate entro il 30 aprile 2013.

Il bando e la modulistica sono reperibili sul sito Idea2Impresa

=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso