Tratto dallo speciale:

Start-up innovative: accordo Enlabs-FIlas in Lazio

di Teresa Barone

scritto il

Accordo tra Enlabs e Filal per lo svilupo di nuove start-up innovative in Lazio.

Grazie al protocollo di intesa siglato da Filas, Finanziaria Laziale di Sviluppo, primo operatore di Venture Capital del Lazio, e Enlabs, primo acceleratore di impresa italiano, sono in arrivo incentivi per l’avvio di nuove start-up innovatine in Lazio.

L’accordo a favore delle start-up vede coinvolti infatti Enlabs, che garantisce assistenza alle nuove imprese, e Filas con lo stanziamento di 20 milioni di euro finalizzati a potenziare la nascita di nuove start-up in co-partecipazione con investitori privati attraverso il fondo POR-FESR I.3 per il Venture Capital.

=> LEGGI: operativo il Fondo Start Up per PMI NewCo

Il progetto ha già all’attivo la nascita di due  promettenti start-up come Nextstyler e Interactive Project, rispettivamente un brand di moda Made in Italy dotato di una piattaforma online che ospita la presentazione delle collezioni e la vendita dei prodotti stessi, e un’impresa innovativa che ha lanciato “myGPteam”, il primo browsing game italiano indipendente nel mondo dei giochi manageriali dedicati ai motori.

=> Consulta requisiti e agevolazioni per le start-up innovative nel Decreto Sviluppo

Grazie all’intesa tra Filas e Enlabs prenderà il via anche il primo Cleanweb Hackathon d’Italia in programma a Roma dal 30 al 2 dicembre: una vera e propria maratona tra sviluppatori di dovranno elaborare programmi o App tese a migliorare  la sostenibilità ambientale secondo quanto indicato dalle aziende partecipanti. Sono previsti premi per i migliori progetti fino a 2mila euro.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Lazio

I Video di PMI