Tratto dallo speciale:

Insurtech, startup emergenti dalla sfida GrowITup

di Noemi Ricci

scritto il

Le tre startup che hanno risposto alla sfida lanciata da Generali e GrowITup selezionate per collaborare su progetti in ambito Health & Welfare.

Generali Italia e GrowITup (la piattaforma di open innovation creata da Cariplo Factory in collaborazione con Microsoft), rendono note le tre startup con cui avvierà progetti di collaborazione in ambito Health & Welfare, selezionate con la #CallForGrowth sull’Insurtech, la sfida tra giovani imprese innovative lanciata a luglio con l’obiettivo di:

  • rendere più efficienti le operazioni assicurative;
  • erogare servizi non assicurativi in ambito Health;
  • validare soluzioni a supporto del welfare aziendale.

=> GrowITup per le imprese digitali

La prima fase ha visto coinvolte 8 startup, che hanno avuto l’occasione di incontrare e presentarsi al più grande gruppo assicurativo italiano, tra queste sono emerse:

  • Amiko, piattaforma per la gestione delle malattie respiratorie che consente un monitoraggio evoluto dei farmaci e dell’efficacia del trattamento per ridurre le ospedalizzazioni mediante dispositivi medici certificati (classe CE IIa) che possono essere inseriti negli inalatori convenzionali;
  • Neuron Guard, dispositivo medico di salvataggio per il trattamento delle malattie cardiovascolari e delle lesioni cerebrali composto da un collare di raffreddamento/riscaldamento ricoperto da una guaina protettiva e alimentato da una centralina intelligente (dimensioni di una piccola valigetta);
  • Nuvap Prosystem, un dispositivo multi-sensore sviluppato appositamente per consentire un monitoraggio continuo in case, edifici e uffici, in grado di monitorare fino a 26 fattori ambientali al fine di assicurare pulizia e benessere negli ambienti.

=> NextEnergy: call per start-up

Le tre startup selezionate per la seconda fase della sfida lavoreranno con con il management della compagnia, per identificare le principali aree di collaborazione e sinergia tra le startup e Generali Italia.

“Facciamo i complimenti alle tre startup selezionate – ha dichiarato Marco Sesana, Country Manager e Amministratore Delegato di Generali Italia – “siamo convinti che dalla collaborazione con queste realtà possa nascere per noi l’opportunità di esplorare e testare nuove possibilità di innovazione per il nostro business”.

“La metodologia di GrowITup, basata sui tre pillar Connect, Engage e Scale, ha già dimostrato di poter offrire risultati concreti ai nostri partner”, ha spiegato Enrico Noseda, partner di growITup. “La fase di Engage che abbiamo avviato con il Presentation Day offre sicuramente una grande occasione di crescita per le startup coinvolte, ma anche un momento di confronto importante per Generali, perché la trasformazione digitale può portare grandi benefici nel settore assicurativo supportando l’offerta di servizi sempre più customer oriented”.

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso