Sostegno alle imprese femminili in Lazio

di Teresa Barone

scritto il

Il bando regionale “Innovazione Sostantivo Femminile” per favorire la nascita e lo sviluppo di imprese femminili.

La Regione Lazio stanzia 2milioni di euro per favorire la nascita e lo sviluppo di imprese femminili sul territorio. Il bando regionale “Innovazione Sostantivo Femminile”prevede la concessione di risorse a favore delle libere professioniste e delle aziende rosa già in attività, ma anche alle imprese ancora da costituire.

=> Leadership femminile: contest nazionale

«L’8 marzo è una data importante per chi guida, come me un’istituzione. E’ importante soprattutto che non si dimentichi, che possa trasformarsi in un valore per tutto l’arco dell’anno – ha sottolineato il Governatore Nicola Zingaretti -. Abbiamo presentato la Carta delle donne regionale che vuol dire, finalmente, investimenti nella maternità, investimenti nei consultori, investimenti, sempre all’interno dei consultori, per assistenti sociali e psicologi. Ma la Carta delle donne significa anche aver salvato i centri anti-violenza finanziando l’apertura di altri undici.»

Le risorse regionali sono messe a disposizione delle iniziative imprenditoriali ritenute più idonee, a patto che l’effettiva costituzione dell’impresa sia completata entro 45 giorni dalla data di pubblicazione del provvedimento di concessione del finanziamento.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Lazio