Incentivi conciliazione lavoro-famiglia in Lazio

di Teresa Barone

scritto il

Contributi per progetti di conciliazione lavoro-famiglia alle micro imprese femminili.

La Regione Lazio lancia l’avviso pubblico “Intesa Conciliazione tempi di vita e di lavoro per il 2012″ mirato a favorire l’attivazione di progetti di imprenditoria femminile inerenti la conciliazione lavoro-famiglia, destinati agli individui con difficoltà di inserimento o reinserimento lavorativo. Obiettivo dell’iniziativa è quello di incentivare l’autoimpiego visto come opportunità di occupazione femminile.

=> Conciliazione vita lavoro: nuove misure applicabili

Incentivi

La Regione finanzia il progetti di avvio di nuove imprese ma anche i progetti di consolidamento delle imprese esistenti, erogando contributi a fondo perduto rispettivamente fino a 15mila euro e fino a 5mila euro. Possono richiedere gli incentivi le micro imprese femminili da costituire o già costituite da non più di 36 mesi.

Requisiti

Le micro imprese devono essere costituite da donne disoccupate o inoccupate iscritte ai Centri per l’Impiego, lavoratrici beneficiarie di ammortizzatori sociali nel caso in cui l’attività lavorativa autonoma sia compatibile, immigrate con regolar permesso di soggiorno e iscritte ai Centri per l’Impiego.

Scadenza

Le domande possono essere presentate entro il 6 novembre, secondo quanto indicato all’interno dell’avviso.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Lazio

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali