Tratto dallo speciale:

BPER Banca: finanziamenti agevolati alle PMI

di Teresa Barone

scritto il

Nuovi finanziamenti per le PMI grazie all’accordo tra Gruppo BPER e FEI: 100 milioni di euro in prestiti agevolati per la creazione, crescita e sviluppo d'impresa.

Grazie all’accordo tra BPER Banca (Banca Popolare dell’Emilia Romagna), Banco di Sardegna e Banca di Sassari (Gruppo BPER) e il FEI (Fondo Europeo per gli Investimenti), le PMI potranno contare su nuove risorse e sostegno: un’intesa che fa parte del programma per la ricerca e l’innovazione dell’Unione Europea e che consentirà al gruppo bancario di erogare finanziamenti alle imprese, garantiti al 50% dal Fondo UE. BPER concederà in questo modo 100 milioni di euro – già con la prima tranche di risorse europee – attivando i prestiti garantiti dal FEI, finalizzati a favorire la creazione, la crescita e lo sviluppo di piccole e medie imprese.

=>Finanziamenti alle PMI dalla BEI entro l’estate

Finanziamenti PMI

Con l’accordo siglato il 16 luglio, si genera la prima operazione di finanziamento a beneficio delle PMI nell’ambito della programmazione UE Horizon 202o per Ricerca e Innovazione. Si tratta dunque di pre-finanziamenti relativi al Piano Juncker (BEI) d 315 miliardi di euro, finalizzati a favorire gli investimenti in innovazione, che diverrà operativo entro settembre ma con pre-erogazioni tramite il FEI. la cui garanzia è pertanto resa possibile dall’iniziativa InnovFin con il sostegno finanziario del programma dell’UE.

Presenti alla firma dell’accordo (presso il Museo Enzo Ferrari di Modena), l’Amministratore delegato di BPER Banca Alessandro Vandelli, l’Amministratore delegato FEI, Pier Luigi Gilibert, il vice Presidente BEI, Dario Scannapieco e Jyrki Katainen, Vicepresidente della Commissione europea responsabile per il portafoglio “Occupazione, crescita, investimenti e competitività”.