Genova: contributi alle micro e piccole imprese

di Redazione PMI.it

scritto il

Il Comune di Genova supporta le micro e piccole imprese nate nel 2020 coprendo i costi delle imposte comunali versate.

Si rivolge alle micro e piccole imprese il bando promosso dal Comune di Genova che concede contributi economici alle attività nate nel 2020, come copertura totale o parziale di tributi, canoni o tariffe comunali versate.

=> Impatto Covid sul credito delle imprese

Le imprese destinatarie delle risorse devono essere microimprese o piccole imprese commerciali e artigianali – quindi con meno di 50 dipendenti e fatturato annuo non superiore ai 10 milioni di euro – che abbiano aperto l’attività sul territorio comunale tra marzo e dicembre 2020. Il contributo sarà riconosciuto solo su tributi, canoni o tariffe comunali riferiti all’apertura di nuova unità locale.

Si tratta di un contributo una tantum concesso, nello specifico, per coprire i costi relativi al versamento di: IMU, TASI, TARI, COSAP, ISCOP, imposta comunale sulla pubblicità/diritti di pubbliche affissioni, canone per l’installazione di mezzi pubblicitari e degli eventuali ulteriori o diversi tributi, canoni o tariffe comunali disposti per legge.

Le domande devono essere inviate entro il 28 febbraio 2021, inoltrandola via e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: comunegenova@postemailcertificata.it.

I Video di PMI