Lazio: credito per PMI e Midcap

di Redazione PMI.it

scritto il

Nuove risorse per favorire lo sviluppo di PMI e Midcap con focus sugli investimenti green e di contrasto alle conseguenze della pandemia da Covid-19.

Ammonta a 300 milioni di euro il plafond di risorse oggetto dell’accordo sottoscritto tra la Regione Lazio e la BEI (Banca Europea per gli Investimenti), al fine di erogare nuovi prestiti a favore di PMI e Midcap e attivare progetti che hanno come obiettivo la lotta al cambiamento climatico, la prevenzione e la mitigazione dei rischi da dissesto idrogeologico, il miglioramento delle infrastrutture pubbliche urbane e regionali, la protezione dell’ambiente.

In fase di perfezionamento, inoltre, è anche una seconda operazione che si basa su un finanziamento iniziale della BEI per i progetti delle PMI fino a 250 addetti e Midcap fino a 250-3.000 dipendenti, relativamente a tutti i settori produttivi, con focus sugli investimenti di contrasto alle conseguenze della pandemia da Covid19.

La ripresa post Covid-19 che stiamo immaginando insieme al mondo produttivo della nostra Regione – afferma il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti – passa attraverso accordi importanti come questo con la Banca europea per gli investimenti.

La concessione di prestiti a condizioni vantaggiose ci consente di immettere liquidità e fiducia nei settori strategici della nostra economia, la tutela dell’ambiente, il miglioramento dei servizi e il potenziamento delle infrastrutture.

=> Lazio: bandi per ricerca, innovazione e startup

La linea di credito sarà veicolata alle imprese del Lazio attraverso una rosa di banche intermediarie selezionate dalla Regione con gara pubblica: Unicredit, BCC Roma e Banca Popolare di Sondrio. Le tre banche raddoppieranno i 100 milioni erogati dalla BEI, portando quindi a 200 milioni le risorse previste a beneficio di circa 400 imprese con sede nella Regione.

I Video di PMI