Tratto dallo speciale:

Contributi internazionalizzazione PMI

di Teresa Barone

scritto il

Ancora pochi giorni per richiedere i contributi concessi alle PMI e alle aggregazioni di imprese che vogliono ampliare il business all’estero.

C’è tempo fino al 24 maggio per partecipare al bando promosso dalla Regione Lazio al fine di favorire l’internazionalizzazione delle imprese del territorio, supportate nelle attività di avvio e consolidamento di progetti per ampliare il business all’estero.

Bando

Il bando si propone di concedere contribuiti per progetti imprenditoriali di internazionalizzazione realizzati da PMI, in forma singola e associata, che rappresentino i principali comparti a livello regionale. I fondi possono essere impiegati per promuovere cinque tipologie di iniziative:

  • partecipazione a manifestazioni fieristiche, a saloni internazionali o rilevanti eventi commerciali all’estero;
  • progettazione e realizzazione di eventi promozionali acquisendo servizi specialistici da fornitori indipendenti;
  • attività connesse alla realizzazione della prima vendita in un Paese estero;
  • acquisizione di altri servizi specialistici per l’internazionalizzazione, tra cui Temporary Export Manager e altre consulenze specialistiche;
  • attività volte a migliorare la qualità della struttura aziendale o del sistema produttivo ai fini dell’esportazione, della stipula di accordi con clienti o partner esteri, dell’acquisizione di certificazioni.

Contributi

L’intensità degli aiuti concessa è pari al 70% del totale delle spese sostenute, a valere su di importo complessivo non inferiore a 5mila euro per le PMI singole, a 20mila euro per le aggregazioni temporanee.

Le domande possono essere inviate entro le ore 12 del 24 maggio 2018. È anche possibile chiedere chiarimenti e informazioni contattando il numero verde 800.989.796 o l’indirizzo email info@lazioinnova.it – infobandiimprese@lazioinnova.it.