Tratto dallo speciale:

Promozione internazionale: contributi in Lombardia

di Roberto Rais

scritto il

La Regione Lombardia ha lanciato il bando “Progetti di promozione dell’export–Export Business Manager”, attraverso il quale cerca di selezionare export manager che possano essere affiancati alle imprese locali. La misura prevede la concessione di contributi a fondo perduto per sostenere progetti che promuovano e favoriscano l’adozione di nuovi modelli di business per l’internazionalizzazione, permettendo così alle imprese di poter disporre di un efficace accompagnamento durante l’intero percorso di avvio e di consolidamento del commercio estero. La dotazione finanziaria attualmente stanziata è pari a 4 milioni di euro.

=> Bandi Regione Lombardia: news e agevolazioni

Per quanto concerne i requisiti di partecipazione, il bando ricorda che sono ammessi a partecipare tutti i soggetti che hanno realizzato almeno 10 progetti a supporto della promozione dell’export delle imprese, della durata minima di 3 mesi ciascuno, svolti nell’ultimo triennio o che, in alternativa, dispongano in qualità di soci, dipendenti o collaboratori, ai fini dell’esecuzione del servizio, di almeno 5 figure professionali, con esperienza di almeno 5 anni, in materia di servizi a supporto dell’approccio commerciale verso mercati esteri comprovata dal curriculum vitae.

Ad essere beneficiari dell’intervento potranno essere società, consorzi, professionisti che svolgono attività professionali in forma associata nella forma di Società tra Professionisti (STP) e ancora Aziende Speciali delle Camere di Commercio; attivi iscritti al Registro Imprese alla data di presentazione della domanda, o Studi Associati di Professionisti con atto costitutivo registrato all’Agenzia delle Entrate alla data di presentazione della domanda.

Per poter partecipare c’è tempo fino al prossimo 12 dicembre 2016. Qui maggiori informazioni.