Scelta tra investimenti alternativi con Excel

Analizzare il valore futuro di un investimento con i parametri attuali, per decidere tra diverse opportunità.


Esistono diversi metodi di calcolo che possono essere di aiuto nella scelta tra ipotesi alternative di investimento. In un articolo precedente ci siamo occupati del metodo del pay back period mentre, nel presente tutorial ci occupiamo del metodo del Valore Attuale Netto (VAN) utilizzando alcuni esempi pratici elaborati nella cartella di lavoro in allegato.

=> Scarica l’esempio

La funzione VAN

Il Valore Attuale Netto (da ora in poi VAN) calcola il valore attuale (di oggi, per intenderci) di una serie di flussi di cassa generati in periodi futuri (che si presumono della stessa ampiezza, quali ad esempio, semestri o anni) attraverso l’utilizzo di un tasso di sconto (o meglio di un tasso di attualizzazione). Tra investimenti alternativi verrà considerato più conveniente quello che, oggi, vale maggiormente, ovvero ha un VAN maggiore. Il van può essere calcolato numericamente grazie ad una semplice somma:

Funzione matematica del VAN

Funzione matematica del VAN

 

 

 

  • i periodi ai quali si riferiscono i flussi (ad esempio, gli anni)
  • valori flussi generati in ogni periodo (ad esempio, alla fine di ogni esercizio contabile)
  • tassoInt tasso di attualizzazione relativo all’unità temporale utilizzata come periodo (nell’esempio, un anno)

=> Valutare gli investimenti con il metodo TIR ed Excel

Un esempio

Supponiamo di voler calcolare, utilizzando un tasso del 9%, il valore attuale netto di un investimento finanziario (ad esempio, l’acquisto di un impianto) che prevede un esborso iniziale di 20.000€ ed entrate (calcolate, ad esempio, sottraendo ai ricavi di vendita i costi annui di gestione) per 4.000€ alla fine del primo anno, per 7.000€ alla fine del secondo anno, per 6.000€alla fine del terzo anno e per 5.000€ alla fine del quarto anno; supponiamo inoltre che alla fine del quarto anno l’impianto viene dimesso recuperando 2.000€ (valore di realizzo). I flussi monetari relativi all’acquisto dell’impianto non devono essere attualizzati in quanto si riferiscono al periodo iniziale, o periodo 0 (20.000€ oggi, valgono 20.000€!), ma vanno comunque considerati come flussi negativi per determinare il valore complessivo dell’investimento; vanno, invece, attualizzati i flussi monetari dei tre periodi intermedi (4.000, 7.000 e 6.0000) e quelli relativi all’ultimo periodo costituiti dalle entrate effettive (5.000) e dalle entrate dovute alla dismissione dell’impianto (2.000).

Pertanto, il VAN dell’investimento si calcolerà nel seguente modo:

Applicazione della formula al caso particolare

X
Se vuoi aggiornamenti su Scelta tra investimenti alternativi con Excel

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy