INPS

DURC interno, preavvisi INPS rinviati al 15 maggio

Il DURC interno slitta al prossimo 15 maggio: lo comunica l'INPS, correggendo i termini annunciati a febbraio per il riavvio della procedura atta a rilevare eventuali inadempienze delle aziende in tema di regolarità contributiva, a cui sono subordinati i benefici normativi e contributivi previsti dalla finanziaria 2007 (legge 296/2006, articolo unico,comma 1175). In base al messaggio n. 2889, la prima comunicazione alle aziende inadempienti doveva arrivare il 15 aprile (per irregolarità emerse dal primo aprile). Invece, il nuovo messaggio INPS n.4069 ha stabilito che il primo "preavviso"...

Assunzioni agevolate: domande entro il 12 aprile

Assunzioni agevolate Ancora pochi giorni per poter accedere agli incentivi previsti in caso di nuove assunzioni dal bonus sostitutivo della piccola mobilità: le richieste di riconoscimento del beneficio devono essere inoltrate all'INPS entro il 12 aprile. => Assunzione agevolata di lavoratori licenziati Bonus assunzioni Si tratta delle assunzioni agevolate previste dai decreti direttoriali del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali n. 264 del 19 aprile 2013 e n. 390 del 3 giugno 2013 che spetta ai datori di lavoro che nel 2013 hanno assunto lavoratori licenziati per giustificato motivo...

Lavoratori Parasubordinati, l’Osservatorio INPS

Contributi INPS Quasi due milioni di lavoratori in maggioranza under 40 ma con distribuzione equa per fasce di età: è la fotografia dei parasubordinati scattata dall'Osservatorio statistico INPS. Si tratta soprattutto di collaboratori (che possono avere rapporti con più di un'azienda), mentre è più bassa la quota di professionisti. Questi ultimi sono quasi 300mila, contro 1 milione e mezzo di collaboratori. => Mappa del lavoro autonomo: redditi e contributi INPS Parasubordinati in Italia Di tutti i collaboratori, la fetta principale (circa 192mila lavoratori) di parasubordinati è costituita...

TFR garantito dall’INPS se l’azienda è insolvente, anche senza fallimento

TFR TFR garantito dall'INPS in caso di cessazione del rapporto di lavoro: il pagamento del TFR maturato dal dipendente è a carico del Fondo di garanzia anche se non sussiste tecnicamente il fallimento del datore di lavoro ma questi si dimostra insolvente. A chiarirlo è stata la sentenza n.7585 della Corte di Cassazione del del 1° aprile 2011. La Suprema corte ha chiarito che il Fondo di garanzia INPS deve «sostituirsi al datore di lavoro in caso di insolvenza del medesimo nel pagamento del trattamento di fine rapporto, di cui all'articolo 2120 del codice civile, spettante ai lavoratori...

CUD INPS online e modalità di rilascio alternativo

CUD L'inizio di ogni anno è caratterizzato, per datori di lavoro e lavoratori, dalla consegna del CUD, la certificazione unica relativa ai redditi dell'anno precedente per lavoro dipendente, pensione e assimilati. Il datore di lavoro può optare tra due diverse modalità di consegna al contribuente: quella cartacea e in formato elettronico, accertandosi che il destinatario sia in possesso degli strumenti necessari per ricevere e stampare la certificazione. => CUD INPS 2014: online, cartaceo, a casa CUD INPS telematico Per quanto riguarda il CUD INPS, in questi giorni l'Istituto ha reso...

Cessione del Quinto, online i tassi 2014

Cessione del quinto La cessione del quinto dello stipendio è una formula di finanziamento che consente al lavoratore di ottenere una somma di denaro subito, poi il datore di lavoro effettua il rimborso con addebito in busta paga fino al quinto dell’ammontare dell’emolumento valutato al netto di ritenute (articolo 5 del D.P.R. 180 del 1950). => Prestiti: cessione del quinto contro il credit crunch Il decreto del 24 marzo 2014 del Ministero dell’Economia e delle Finanze ha definito i tassi effettivi globali medi (TEGM) praticati dalle banche e dagli intermediari finanziari rilevati dalla Banca...

Pensioni: nuova procedura di pagamento INPS

INPS Con il Messaggio n. 3506/2014 l'INPS ha comunicato le nuove modalità di pagamento per le pensioni da parte delle gestioni pubbliche dello spettacolo e degli sportivi professionisti che prenderanno il via dal mese di maggio 2014. Un passo importante verso la semplificazione e l'unificazione delle procedure di gestione dei pagamenti. Modalità di pagamento Più in particolare “le pensioni e le quote di pensione corrisposte in Italia dalle gestioni dei lavoratori pubblici, dello spettacolo e degli sportivi professionisti, saranno poste in pagamento con le stesse modalità previste dai...

Lavoro intermittente: contributi volontari integrativi

Contributi INPS Con la Circolare n.33/2014 l'INPS ha fornito istruzioni operative e requisiti per i lavoratori intermittenti che intendono versare, ai sensi dell’articolo 36, comma 7 del D.Lgs n. 276/2003, contributi volontari per integrare la contribuzione obbligatoria versata a loro favore per il contratto di lavoro stipulato. => Lavoro intermittente: guida completa su contratto e tutele Calcolo Il versamento volontario può essere effettuato previa richiesta all’Istituto, per i periodi di lavoro e/o di disponibilità in cui i valori retributivi risultino inferiori al minimale ex lege n....

Assunzione agevolata di lavoratori licenziati: al via le domande INPS

Assunzioni-agevolate Al via le domande per poter usufruire del contributo mensile concesso ai datori di lavoro che nel corso del 2013 abbiano assunto lavoratori licenziati nei dodici mesi precedenti per giustificato motivo oggettivo connesso a riduzione, trasformazione o cessazione di attività o di lavoro. Assunzione lavoratori licenziati Si tratta delle assunzioni agevolate previste dai decreti direttoriali del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali n. 264 del 19 aprile 2013 e n. 390 del 3 giugno 2013 per le quali è previsto un beneficio mensile di 190 euro: per 6 mesi in caso di rapporti a...

Contratti di solidarietà: istruzioni INPS per UniEmens

Contratti Aumenta per l’anno 2014 l’ammontare del trattamento di integrazione salariale per i contratti di solidarietà (art. 1, D.L. n. 726/1984 conv. con mod. dalla L. n. 863/1984), lo ha reso noto l'INPS con il Messaggio n. 3234/2014 con il quale detta anche le istruzioni operative per la compilazione del flusso UniEmens in ordine all’esposizione dell’importo dei ratei di competenze annuali o periodiche relative al trattamento straordinario di integrazione salariale. => Contratto di Solidarietà: le aziende non perdono il TFR Integrazione salariale Più in particolare...