Ammortizzatori Sociali

Per ammortizzatori sociali si intende il complesso di misure adottate dagli organi governativi che hanno lo scopo di sostenere economicamente tutti coloro che vivono una situazione di disoccupazione. In questa sezione del sito trovi tutte le notizie relativi agli interventi di sostegno al reddito adottati sia a livello nazionale che a livello regionale, come accedere e le novità 2015.

NASpI: compatibilità ed esclusioni

NASpI Chiarimenti in tema di NASpI, l'indennità di disoccupazione che dal primo maggio 2015 ha preso il posto dell’ASpI, compresi gli aspetti legati alla compatibilità della prestazione, sono stati forniti dall'INPS con la Circolare n. 142/2015. In particolare viene precisato quando la NASpI è compatibile con lo svolgimento di lavoro accessorio, di lavoro intermittente, di lavoro all'estero e con l'espletamento di cariche pubbliche elettive e non elettive. => NASpI: guida al calcolo della durata dell'indennità Raggiungimento requisiti pensione Con riferimento ai casi di soggetti che...

NASpI: calcolo durata indennità

Sussidio di disoccupazione Con la Circolare n. 142/2015 l'INPS ha fornito nuovi chiarimenti in tema di NASpI, l’assicurazione sociale per l’impiego introdotta dalla Riforma Ammortizzatori Sociali del Jobs Act che viene corrisposta a coloro che perdono il lavoro a partire dallo scorso 1° maggio. Tra i chiarimenti ad integrazione della Circolare n.94/2015 vengono forniti elementi utili all’interpretazione del paragrafo 2.5 punto 4) della Circolare stessa, in merito agli effetti sul calcolo della durata della NASpI. => NASpI: le istruzioni INPS Calcolo durata NASpI A fronte delle segnalazioni pervenute...

Congedo parentale a ore: stop alla procedura INPS

Congedo parentale Giallo sulla domanda online di congedo parentale a ore, che il Jobs Act ha esteso a tutti i lavoratori dipendenti (dal 2012 possibile per legge solo se previsto da CCNL, ma senza mai essere divenuto operativo): il 21 luglio l'INPS ha annunciato di aver aggiornato il sistema al fine di accogliere le richieste di congedo frazionato, salvo poi rettificare - a fronte delle lamentele dei contribuenti - spiegando che la procedura è stato sospesa in attesa della circolare applicativa con le istruzioni. In pratica, al momento è funzionante solo l'aggiornamento del sistema telematico per...

Disoccupazione: assegno dal Portale Unico

Disoccupazione I lavoratori disoccupati, per avere accesso all’assegno di disoccupazione (ASDI), dovranno registrarsi al Portale Unico di registrazione delle persone in cerca di occupazione. È una delle novità introdotte dallo schema di decreto sulle Politiche Attive (Jobs Act) allo studio delle Camere. Attraverso il Portale Unico i disoccupati, anche parziali o a rischio di disoccupazione, dovranno rendere la dichiarazione di disponibilità per via telematica, al fine di farsi riconoscere il nuovo sussidio di ricollocamento. Per ora, però, il  Portale non è ancora attivo: sarà creato...

Integrazione salariale CIGS: procedura 2015-2016

CIGS La Riforma Fornero (L. 92/2012) ha introdotto il blocco dal 2016 della CIGS (Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria), erogata dall'INPS per integrare o sostituire la retribuzione di lavoratori di aziende in crisi, ristrutturazione, riorganizzazione, conversione produttiva, privatizzazione o fallimento. La norma ha dunque posto un limite all'attuazione di quanto previsto dall'articolo 3 della L. 223/1991: «Il trattamento straordinario di integrazione salariale è concesso, con decreto del Ministro del lavoro e della previdenza sociale, ai lavoratori delle imprese soggette alla...

Congedo parentale 2015: domanda e indennizzo

congedo Come funziona il congedo parentale esteso fino ai 12 anni di vita del bambino e retribuito fino ai 6 anni: le istruzioni sono contenute nella circolare INPS 139/2015, che segue il messaggio sulla presentazione delle domande. La normativa d riferimento è il decreto 80/2015, attuativo del Jobs Act, in vigore dal 25 giugno 2015. Congedo Per quest'anno i genitori possono chiedere il congedo non più fino a 8 ma fino a 12 anni di vita del bambino. Inoltre, il Jobs Act alza anche da 3 a 6 anni i limiti temporali di indennizzo, nel quale il genitore in congedo percepisce il 30% dello...

Jobs Act: licenziamento e conciliazione

Jobs Act Con l'introduzione del contratto a tempo indeterminato a tutele crescenti nel Jobs Act cambiano le regole per il licenziamento individuale, sia discriminatorio sia per giustificato motivo o disciplinare. Al contempo viene modificata la conciliazione per sanare eventuali controversie tra lavoratore e datore di lavoro.  => Guida al contratto indeterminato a tutele crescenti Reintegro Nel  licenziamento discriminatorio (ex art. 15 Legge 300/70), nullo o inefficace perché intimato solo in forma orale, il giudice ordina la reintegrazione nel posto di lavoro e condanna il datore...

Ammortizzatori sociali in deroga: nuove risorse

Ammortizzatori sociali Con il Messaggio n. 4820/2015 l'INPS e ha comunicato la relativa ripartizione alle Regioni delle risorse stanziate per gli ammortizzatori sociali in deroga per le annualità 2014/2015 dal Ministero del Lavoro e dal Ministero dell'Economia e delle Finanze con il Decreto n. 90973/2015. Si tratta di 500 milioni di euro a valere sul Fondo Sociale per l'Occupazione e Formazione di cui all’art.18, comma 1, lettera a), del decreto-legge n.185/2008, convertito, con modificazioni, dalla legge n.2/2009. Le risorse verranno utilizzate per il pagamento degli ammortizzatori sociali in deroga per...

Congedo parentale retribuito fino ai 6 anni: domanda INPS

congedo parentale Con l'entrata in vigore di uno dei decreti attuativi del Jobs Act è scattata la possibilità di fruire del congedo parentale retribuito fino ai 6 anni del figlio, ma solo per il 2015. A spiegare come presentare domanda, utilizzando il modello cartaceo SR23, è l'INPS con il Messaggio n. 4576/2015. => Nuovo congedo parentale: come fare domanda  Il riferimento normativo è il decreto legislativo n. 80 del 15 giugno 2015 “Misure per la conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro, in attuazione dell'articolo 1, commi 8 e 9, della legge 10 dicembre 2014, n....

ISEE 2015: online nuove FAQ

ISEE Aggiornate le FAQ sull'ISEE 2015 - l'Indicatore della Situazione Economica Equivalente - da parte di INPS e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, pubblicate nell’apposita sezione dedicata e di imminente pubblicazione anche sul sito dell'Istituto previdenziale, come comunicato con il Messaggio n. 4609/2015. => Scarica le FAQ ISEE aggiornate Nucleo familiare In merito all’articolo 3 del D.P.C.M. n. 159 del 2013, il quale prevede tra i componenti del nucleo familiare il coniuge iscritto all’AIRE, viene chiarito che tale coniuge è quello di qualunque componente il...

X
Se vuoi aggiornamenti su ISEE 2015: online nuove FAQ

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy