Ammortizzatori Sociali

Per ammortizzatori sociali si intende il complesso di misure adottate dagli organi governativi che hanno lo scopo di sostenere economicamente tutti coloro che vivono una situazione di disoccupazione. In questa sezione del sito trovi tutte le notizie relativi agli interventi di sostegno al reddito adottati sia a livello nazionale che a livello regionale, come accedere e le novità 2015.

Reddito minimo per disoccupati over 55: il Piano INPS

Boeri INPS Non solo pensioni tra le sfide che il Paese si trova ad affrontare per uscire dalla crisi ma anche sostegno ai lavoratori che hanno perso il lavoro, faticando a trovarne un altro e senza i requisiti pensionistici: per gli over55  (lavoratori compresi nella fascia di età tra 55 e 65 anni) prende forma il Piano INPS sul reddito minimo garantito, come anticipato dal presidente dell'istituto previdenziale, Tito Boeri, in audizione davanti alla commissione Affari Sociali, alla Camera dei Deputati. => Pensione anticipata e reddito minimo: il Piano INPS Entro giugno, spiega Boeri,...

Pensione anticipata: incentivi esodo con accordo sindacale

Pensione Sugli incentivi all'esodo riconosciuti ai lavoratori prossimi alla pensione dalla Riforma Fornero (finalizzati a gestire gli esuberi aziendali tramutandoli in  prepensionamenti) l’INPS ha fornito chiarimenti (messaggio n. 3088 del 6 maggio 2015) sottolineando come la prestazione possa essere oggetto anche di accordi sindacali. La Riforma Fornero ha previsto la prestazione di esodo per i lavoratori vicini al pensionamento per evitare di licenziare personale, purché si raggiungano i requisiti minimi per il pensionamento, di vecchiaia o anticipata, nei quattro anni successivi alla...

Fondi di solidarietà: guida INPS alla domanda online

inps online Nuovo servizio INPS online per le imprese che aderiscono ai Fondi di solidarietà di settore, per richiedere le prestazioni attraverso il portale dell'istituto: in dettaglio, si tratta di assegno ordinario o di finanziamento di programmi di formazione. Tali prestazioni sono previste dall'articolo 4, comma 3 e seguenti della legge 92/2012 (Riforma del Lavoro Fornero), per assicurare copertura ai lavoratori non coperti da altre forme di integrazione salariale. => Artigianato: nuove regole per il fondo di solidarietà Domanda Partendo dalla Home Page INPS, recentemente rinnovata, si...

CIG in deroga per studi professionali

CIG Il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso di Confprofessioni contro l’esclusione dei professionisti dagli ammortizzatori sociali: grazie all’ordinanza n. 1108 depositata l’11 marzo 2015, gli studi professionali sono riammessi alla CIG in deroga. => CIG in deroga: esclusi i dipendenti di studi professionali Vincoli comunitari L’ordinanza fa riferimento alle disposizioni contenute nel decreto interministeriale del 1 agosto 2014, nella parte in cui esclude gli studi professionali dal trattamento della Cassa Integrazione Guadagni in deroga: secondo la tesi di Confprofessioni,...

NASpI, circolare INPS con le istruzioni

Ammortizzatori sociali Tutte le precisazioni sui requisiti necessari per il diritto alla NASpI, calcolo e misura dell'indennità, presentazione della domanda: ecco tutte le istruzioni operative INPS sulla NASpI, l'assicurazione sociale per l'impiego introdotta dalla Riforma Ammortizzatori Sociali del Jobs Act che viene corriposta a coloro che perdono il lavoro a partire dallo scorso primo maggio. => Richiesta NASpI: il servizio INPS online Destinatari NASpI Ecco i dettagli relativi ai requisiti necessari per il diritto alla NASpI: stato di disoccupazione ai sensi dell'articolo 1, comma 2, lettera c...

Incentivi all’esodo: le retribuzioni 2015

INPS Il passaggio dall'ASpI alla NASpI, la nuova assicurazione sociale per l'impiego prevista dalla Riforma Ammortizzatori Sociali del Jobs Act, comporta modifiche al calcolo del beneficio a favore dei lavoratori vicini alla pensione che si dimettono con gli incentivi all'esodo previsti dalla Riforma del Lavoro (legge 92/2012). Lo comunica l'INPS, con messaggio 3096/2015. => Incentivi all'esodo: come funziona la pensione anticipata senza diventare esodati In pratica, i lavoratori che presentano domanda per incentivi all'esodo a partire dal primo maggio 2015, hanno il beneficio calcolato...

Richiesta NASpI: il servizipo INPS online

INPS I lavoratori che perdono il lavoro, a partire dal 1° maggio 2015, percepiscono la NASpI. Se invece la cessazione è avvenuta entro il 30 aprile 2015, il disoccupato continua a percepire ASpI o mini ASpI. Lo precisa l'INPS nel messaggio 2971/2015 che dettaglia tutte le regole relative alla nuova assicurazione sociale per l'impiego, regolamentata dall'articolo 1 del Dlgs 22/2015, attuativo del Jobs Act, la Riforma del Lavoro. => NASpI, ASDI e DIS-COLL: a chi spetta l'assegno Destinatari Sono destinatari della NASpI i lavoratori dipendenti, compresi gli apprendisti, i soci...

NASpI, ASDI e DIS-COLL: a chi spetta l’assegno

Ammortizzatori sociali A maggio faranno il proprio debutto i nuovi ammortizzatori sociali previsti dal Dlgs 22/2015, il decreto attuativo del Jobs Act: la NASpI, la nuova indennità di disoccupazione che sostituisce l’ASpI e la mini-ASpI, e i due nuovi trattamenti contro la disoccupazione che tuteleranno coloro che hanno esaurito la NASpI e sono in condizione di bisogno (ASDI) e i precari (DIS-COLL). => Assegno di disoccupazione più semplice: la guida NASpI I destinatari della NASpI, la nuova assicurazione sociale per l'impiego sono tutti i lavoratori e le lavoratrici dipendenti, ad esclusione dei...

Indennità per collaboratori disoccupati: la domanda INPS

Inps La domanda per ottenere l'indennità per collaboratori disoccupati DIS-COLL va presentata esclusivamente in via telematica a partire dall'11 maggio, fino a questa data si può fare richiesta anche con modello cartaceo o via PEC: tutti i dettagli sulla DIS-COLL, introdotta dalla Riforma Ammortizzatori Sociali attuativa del Jobs Act (il decreto 22/2015), sono contenuti nella circolare applicativa INPS 83/2015. L'indennità spetta a collaboratori coordinati e continuativi, anche a progetto, che perdono involontariamente il lavoro, sono iscritti in via esclusiva alla gestione separata INPS,...

Assegno di disoccupazione più semplice: la guida

naspi Tutte le regole relative ad ASpI e Mini ASpI in materia di oneri contributivi e agevolazioni in caso di assunzione di lavoratori che percepiscono l'assegno di disoccupazione valgono anche per la NASPI: lo rileva la circolare 9/2015 dei Consulenti del Lavoro sul Dlgs 22/2015, il decreto attuativo del Jobs Act sui nuovi ammortizzatori sociali. Non sembra invece applicabile, nel 2015, la norma prevista dalla Riforma del Lavoro Fornero sulla restituzione del contributo dell'1,4% alle imprese che trasformano contratti a termine in tempo indeterminato, in virtù del fatto che per quest'anno...

X
Se vuoi aggiornamenti su Assegno di disoccupazione più semplice: la guida

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy