Ammortizzatori Sociali

Per ammortizzatori sociali si intende il complesso di misure adottate dagli organi governativi che hanno lo scopo di sostenere economicamente tutti coloro che vivono una situazione di disoccupazione. In questa sezione del sito trovi tutte le notizie relativi agli interventi di sostegno al reddito adottati sia a livello nazionale che a livello regionale, come accedere e le novità 2017.

NASpI e contributi da preavviso

Nel calcolo del periodo di spettanza dell'indennità NASPI, INPS non ha considerato come periodo lavorativo il preavviso non lavorato di 6 mesi come Dirigente. L'azienda su questo periodo ha versato i contributi. E' corretto?

ASDI abrogata: cambia il sussidio

Ammortizzatori sociali L'ASDI va in soffitta e le procedure INPS si adeguano all'abrogazione del sussidio di disoccupazione, che può ancora essere riconosciuta solo a coloro che avevano maturato il diritto entro fine 2017, mentre dal 2018 sostituita è dal ReI, il reddito di inclusione. => Reddito Inclusione Rei: addio a SIA e ASDI ASDI per requisiti 2017 L'ASDI è una prestazione di disoccupazione pari al 75% della NASpI che spettava dopo aver terminato il periodo coperto dall'assicurazione per l'impiego se il lavoratore restava in una situazione di particolare disagio economico: ISEE sotto i 5mila...

Assegno di ricollocazione in CIGS

Assunzioni agevolate Esteso con la Legge di Bilancio per il 2018 (articolo 1, co. 136 della legge 205/2017) ai lavoratori in cassa integrazione (CIGS) l’assegno di ricollocazione, una particolare forma di accordo di ricollocazione il cui scopo è quello di limitare il ricorso al licenziamento all’esito dell’intervento CIGS per tutti i casi di riorganizzazione o crisi aziendale per cui non sia espressamente previsto il completo recupero occupazionale. => Assegno di ricollocazione per gli esuberi Recupero occupazionale Dunque, la procedura di consultazione sindacale di cui all’art. 24 del D.Lgs....

Carta Famiglia: tutti gli sconti ISEE

Famiglie numerose Pubblicato in Gazzetta il decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che concede alle famiglie numerose che rientrano nei vincoli ISEE previsti dalla normativa (30 mila euro) particolari agevolazioni fiscali dagli esercizi convenzionati. Si tratta della cosiddetta Carta Famiglia, una misura di contrasto alla povertà introdotta con la Legge di Stabilità 2016 (articolo 1, comma 391 della legge 208/2015), molto attesa da due anni e ora finalmente divenuta operativa. Carta Famiglia: requisiti La Carta ha una validità di due anni e può essere rilasciata ai nuclei...

APe Social dopo contratto a termine: requisiti 2018

Leggo sul vostro portale: "Per quanto riguarda i disoccupati, vengono ammessi all’APe Sociale e alla pensione anticipata precoci anche coloro che hanno perso involontariamente il lavoro per scadenza del contratto a termine. Bisogna aver avuto almeno 18 mesi di contratto negli ultimi tre anni. Questa nuova regola si applica a partire dal primo gennaio 2018. Quindi, è valida per coloro che chiederanno l’accesso all’APe Sociale o alla pensione precoci dal prossimo anno". Chiedevo spiegazioni in merito ai 18 mesi di contratti accumulati negli ultimi tre anni necessari per l'accesso al...

Indennizzo commercianti: fumata nera

Ho chiuso la mia attività di commerciante a dicembre 2017. Ho 60 anni compiuti, volevo sapere se c'è la possibilità di ricevere l'indennizzo per cessata attività.

Addio sussidio ASDI: ecco cosa cambia

Ammortizzatori sociali Con il nuovo anno ha preso il via il nuovo Reddito di Inclusione e con l'arrivo del REI spariscono il sostegno all’inclusione attiva (SIA) e l’assegno di disoccupazione (ASDI) per i disoccupati a fine NASpI, sostituiti dal nuovo strumento di sostegno alla povertà. Si tratta di uno strumento universale destinato a nuclei con ISEE non superiore a 6mila euro ed e un valore del patrimonio immobiliare (esclusa prima casa) pari a 20mila euro che privilegerà inizialmente nuclei con figli minori, donne in gravidanza, figli con disabilità e ultra 55enni disoccupati. => Reddito di...

RITA e NASpI compatibili

Gradirei sapere se RITA e NASpI possono coesistere nello stesso periodo. Inoltre, se durante i 5 anni di RITA (tempo massimo che separa dalla pensione di vecchiaia) subentrano i requisiti per la pensione anticipata, la rendita continua ad essere percepita per i 5 anni?

Sussidio Disoccupazione per Autonomi

Lavoro Nero La Corte di Giustizia UE, con la sentenza n. C 442/16/2017 ha stabilito che anche i lavoratori autonomi possono godere dell’indennità prevista per le persone in cerca di occupazione. La motivazione si fonda sul fatto che una persona che cessa l'attività di lavoro autonomo a causa della mancanza di lavoro dovuta a ragioni indipendenti dalla sua volontà, avendo esercitato tale attività per oltre un anno, mantiene lo status di lavoratore autonomo e, analogamente a quanto avviene per i lavoratori dipendenti che perdono l'occupazione involontariamente dopo aver svolto il proprio lavoro...

Rivalutazione assegni SIA

sia Si rivalutano gli assegni di sostegno per l'inclusione attiva 2018 in base all'indice di inflazione, quindi l'aumento del SIA è pari all'1,1%. Si tratta del beneficio economico destinato a famiglie in condizione di povertà pari a 600 euro al mese, che sale a 900 euro nel caso in cui siano presenti nel nucleo minorenni o persone con disabilità. In base alla rivalutazione, gli assegni salgono rispettivamente a 606,6 euro e 909,9 euro. La comunicazione è contenuta nel messaggio INPS del 28 dicembre 2017. => Reddito di inclusione ReI al via Ricordiamo che il SIA viene sostituito,...

X
Se vuoi aggiornamenti su Ammortizzatori sociali

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy