Reti fra professionisti e imprese al via

I professionisti possono partecipare a gare pubbliche e appalti anche unendosi alle imprese: come funziona la norma prevista dal Jobs Act lavoratori autonomi.

I professionisti possono riunirsi in rete con le imprese oppure in consorzi, e partecipare alle gare pubbliche e agli appalti: si tratta della norma contenuta nella legge 81/2017, il cosiddetto Jobs Act per lavoratori autonomi. Il riferimento preciso è l’articolo 12 della legge, che consente la partecipazione dei lavoratori autonomi agli appalti pubblici stabilendone le regole. La norma è in vigore dallo scorso 14 giugno.

=> Contratto di rete, il modello standard

Innanzitutto, i lavoratori autonomi possono accedere ai piani operativi regionali e nazionali a valere sui fondi europei come le PMI, a cui sono equiparati.

Per quanto riguarda invece la partecipazione a bandi e l’assegnazione di incarichi e appalti, la norma prevede che possano accedere i professionisti, indipendentemente dalla forma giuridica, costituendo reti con altri colleghi, o con imprese, sotto forma di reti miste (articolo 3, commi 4-ter e seguenti, del dl 5/2009), consorzi stabili professionali, oppure associazioni temporanee professionali (articolo 48, dlgs 50/2016).

=> Codice Appalti, novità per professionisti e PMI

Si tratta di una novità rilevante, perché consente ai professionisti di partecipare direttamente a gare e appalti, mentre prima potevano farlo solo attraverso un contratto con un’impresa partecipante.

Il contratto di rete consente a più soggetti (in base alla nuova legge, non solo imprenditori, ma anche lavoratori autonomi e professionisti), di unirsi per accrescere la propria capacità innovativa e competitività, sulla base di un programma comune di rete che può prevedere lo scambio di informazioni o prestazioni di natura industriale, commerciale, tecnica o tecnologica o l’esercizio di una o più attività rientranti nell’oggetto della propria impresa.

E’ anche possibile fondare un organo di gestione e di un patrimonio comune, non necessariamente dotati di soggettività giuridica.

Le PA sono anche tenute a favorire l’accesso alle informazioni sulle gare pubbliche dei lavoratori autonomi e dei professionisti e la loro partecipazione alle procedure di aggiudicazione.

Fonte: Dl 81/2017

X
Se vuoi aggiornamenti su Reti fra professionisti e imprese al via

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy