PMI Sud: 200 mln per la competitività

Imprese e competitività 2014-2020: in Gazzetta Ufficiale il decreto MiSE che stanzia 200 milioni di euro per le PMI del Sud.

In arrivo 200 milioni di euro per le PMI del Sud: il Ministero dello Sviluppo Economico, con decreto 13 marzo 2017, ha istituito una sezione speciale del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese  (PMI), divenuta operativa con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 92/2017 del decreto MiSE.

=> Rapporto PMI Mezzogiorno 2017

Le risorse traggono origine dal Programma Operativo Nazionale “Imprese e competitività” (PON IC) FESR 2014-2020. I destinatari saranno gli imprenditori del Mezzogiorno ai quali verranno offerti interventi di garanzia.

Dei 200 milioni di euro che confluiranno nella Riserva PON IC:

  • 194.800.000 euro sono destinati ad interventi in favore dei soggetti beneficiari delle Regioni meno sviluppate (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia) ;
  • 5.200.000 euro serviranno a garantire interventi in favore dei soggetti beneficiari delle Regioni in transizione (Abruzzo, Molise, Sardegna).

Le risorse saranno versate dall’Autorità di gestione sul conto corrente infruttifero n. 22034 intestato a MedioCredito Centrale S.p.A., aperto presso la Tesoreria centrale dello Stato.

=> Bonus Sud ampliato: focus sulle PMI

La misura di copertura della garanzia sarà pari al massimo all’80% dell’importo dell’operazione finanziaria garantita. La garanzia viene concessa in favore dei soggetti beneficiari a titolo gratuito.

Fonte: Gazzetta Ufficiale.

X
Se vuoi aggiornamenti su PMI Sud: 200 mln per la competitività

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy