Ballot Screen oggi al via, in Italia libera scelta tra browser dal 2 marzo

di Noemi Ricci

scritto il

A partire da oggi in Europa, e da domani in Italia, è possibile disabilitare Internet Explorer e utilizzare il browser che più si preferisce mediante la finestra Ballot Screen, voluta fortemente dall'UE

Parte oggi in Europa la prima rivoluzione nel mondo dei browser. Stiamo parlando di Ballot Screen, la finestra Microsoft che permette agli utenti di scegliere il software di navigazione Internet da utilizzare all’interno delle varie versioni di Windows.

In Italia sarà disponibile da domani 2 marzo, quando cliccando sull’icona IE apparirà un messaggio e una schermata di scelta tra 12 browser.

Prima, però, è necessario ricevere notifica, che sarà diffusa nei prossimi due mesi e che resterà attiva per cinque anni. L’opzione scatterà invece in automatico sui nuovi Pc in vendita da giugno.

A confermarlo è stata la stessa responsabile della divisione Windows client di Microsoft Italia, Lorenza Poletto. Un risultato frutto di un lungo braccio di ferro tra Microsoft e l’Unione Europea.

Finisce così l’era in cui agli utenti Windows veniva proposto di default Internet Explorer (utilizzato oggi dal 62% dei Pc) come software pre-installato.

Finora era possibile utilizzare altri browser ma non disabilitare IE. Oggi non solo questo è possibile ma in più in fase di istallazione sarà possibile decidere tra una serie di browser, ordinati in modo casuale, quali ad esempio Firefox di Mozilla (presente sul 24% dei pc), Chrome di Google (5.22%), Opera (2.38%), Safari di Apple (4.53%), lo stesso Internet Explorer di Microsoft e così via.

Tempo di libera concorrenza? Di certo, la novità metterà fine alle ataviche polemiche sul presunto abuso di posizione dominante, che in passato è costato a Microsoft una sanzione record da 899 milioni di euro nel 2008, oltre a quella da 497 milioni nel 2004.

Affichè la nuova funzione di Windows non venga sfruttata dagli hacker per entrare nei Pc di milioni di utenti sarà però necessario vigilare, e scaricare l’applicazione da ambienti di lavoro certificati da Microsoft.

Per approfondimenti, il canale Download di HTML.it propone oggi uno speciale con l’analisi comparata dei browser disponibili:
Ballot Screen: quale browser scegliere?

I Video di PMI