Tratto dallo speciale:

Internet in Italia: dati Audiweb su diffusione online 2012

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Audiweb fotografa la diffusione di Internet in Italia includendo tra i dati interessanti informazioni socio-demografiche e le abitudini di consumo relative ai dispositivi mobili.

Audiweb ha diffuso i dati sulla diffusione dell’online in Italia nel primo semestre 2012, arricchiti da utili informazioni socio-demografiche e sulle abitudini di consumo da parte di chi accede da dispositivi Mobile.

Sono 38 milioni gli Italiani che accedono alla Rete da qualsiasi luogo e device, ovvero il 79,9% della popolazione. Nel dettaglio, l’accesso da casa attraverso computer resta la modalità più frequente (73%, ovvero 35,2 milioni), seguita dall’accesso da luogo di lavoro/ufficio (48,4%).

Sono 14 milioni le famiglie che nel primo semestre dell’anno hanno dichiarato di accedere ad Internet da casa attraverso un computer di proprietà. Ben 9,8 milioni sono quelle connesse tramite Banda Larga (ADSL o fibra ottica) mentre il 28% utilizza una chiavetta Internet (4 milioni).

L’accesso ad Internet in mobilità da cellulare, smartphone o PDA viene utilizzato dal 31,3% della popolazione (15 milioni di persone), mentre quasi 2 milioni di Italiani dichiarano di utilizzare un tablet.

Sotto il punto di vista socio-demografico, sono i giovani a prediligere l’utilizzo di Internet (90%) e coloro che vivono in centri con più di 100.000 abitanti.

Il tasso di penetrazione supera il 90% per i laureati (98%), i diplomati (93,5%), gli occupati in generale (90%), imprenditori e liberi professionisti (98,1%), impiegati e insegnanti (97,7%).

I tassi di concentrazione più elevati si riscontrano tra i profili più qualificati in termini di istruzione e condizione professionale: il 57% degli imprenditori e liberi professionisti, il 51% dei dirigenti, quadri e docenti universitari, il 50,3% degli studenti universitari, il 50% degli studenti delle scuole medie e superiori e il 45,6% dei laureati.

Tra le attività più citate da chi accede a Internet dal cellulare: navigare (il 56,9% dei casi), inviare/ricevere e-mail (il 32,7% dei casi), consultare motori di ricerca (31,9%), accedere ai social network (31,8%).

In ambito Mobile, l’accesso al Web è abbastanza equamente diffuso tra uomini (34,6%) e donne (28,1%), con una preferenza più spiccata tra i giovani  11-34enni (circa il 50% ). A livello geografico, Internet in mobilità è più diffuso nel Centro Italia (37,6%), seguito dal Nord Ovest (32,7%).

Per quanto riguarda il download di app (67,4% di applicazioni gratuite e 32,6% a pagamento), gli utenti interessati sono stati 3,5 milioni. Le applicazioni più utilizzate nell’ultimo mese? Giochi (55,1%), meteo (52,6%), chat sui social network (46,9%), mappe, itinerari e informazioni sul traffico (43,4%), foto e immagini (41,1%).

Infine, per quanto riguarda i  contenuti video online (Audiweb Objects Video), a luglio 2012 sono stati 38 quelli fruiti (5,6 milioni di utenti).

I Video di PMI

Come scegliere il contenuto giusto sui social